fedez-di-nuovo-nella-bufera:-codacons-chiede-il-ritiro-del-video-di-mille

Fedez di nuovo nella bufera: Codacons chiede il ritiro del video di Mille

Musica

Il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori si è scagliato per l’ennesima volta contro il marito di Chiara Ferragni

Pubblicato su

Non c’è pace tra Fedez e il Codacons. Questa volta al centro della bufera c’è il videoclip di Mille, la canzone che il rapper 31enne ha lanciato da poco in collaborazione con Orietta Berti e Achille Lauro. Un brano che è già diventato una hit e che è ai vertici di tutte le classifiche musicali.

Secondo il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori il video di Mille conterrebbe pubblicità occulta. Il Codacons avrebbe addirittura presentato un esposto all’Antitrust e all’istituto di Autodisciplina pubblicitaria, chiedendo le giuste sanzioni.

Non solo: anche un’azione per vietare la diffusione del videoclip sulle reti televisive e sul web, e della canzone sulle radio nazionali, fino a che non sarà eliminato ogni riferimento alla Coca-Cola. Il motivo dell’intervento del Codacons è la presunta pubblicità occulta a danno degli utenti.

Secondo il Codacons il videoclip di Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti sarebbe una vera e propria incitazione al consumo di Coca-Cola, oltre che una pubblicità camuffata da brano musicale che viola le regole disposte dall’Antitrust. Infatti, come si legge nella nota del Codacons, nel videoclip di Mille compare in continuazione il marchio Coca-Cola, ben visibile agli occhi degli spettatori ma senza informare gli stessi circa l’inserimento di marchi a fini commerciali all’interno del video.

Poche ore prima del lancio della canzone, Fedez aveva annunciato che la nuova bottiglietta della Coca-Cola, non ancora sul mercato, è presente in anteprima nel suo video. Per farlo ha realizzato delle storie su Instagram con tanto di indicazione di advertising.

Lo stesso Codacons ammette che tra i credits del video di Mille pubblicato su YouTube siano presenti i riferimenti a Coca-Cola come product placement. Tuttavia, nella nota l’associazione spiega che “tale informazione non basta, poiché non immediatamente percepibile dagli utenti, a meno che gli stessi non vadano a cercarla tra i credits del video“. Infatti, precisa il Codacons, “non compare in sovrimpressione all’inizio del videoclip“.

Al momento Fedez non ha ancora replicato alle accuse del Codacons. Nessun commento neppure da parte di Orietta Berti e di Achille Lauro.

Un trionfo per la canzone di Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro

A pochi giorni dalla sua uscita Mille di Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro sta scalando ogni tipo di classifica musicale in Italia. È il brano più trasmesso dalle radio e il più ascoltato sulle piattaforme streaming. Per non parlare del successo raggiunto su Youtube dove, al momento in cui scriviamo, ha ottenuto oltre 6 milioni di visualizzazioni.

%d bloggers like this: