fedez-si-scaglia-contro-papa-francesco:-il-clamoroso-attacco-via-twitter

Fedez si scaglia contro Papa Francesco: il clamoroso attacco via Twitter

Il rapper Fedez si è scagliato contro Papa Francesco facendo un clamoroso attacco via Twitter, ecco le sue parole e che cosa è successo.

Fedez si scaglia contro il papa
Fedez (Foto dal Web)

Il cantante e rapper Fedez, negli ultimi tempi, si sta addentrando sempre più nell’ambito politico. Infatti, spesso esprime le sue opinioni su temi sociali o attualità senza nessun tipo di problema e talvolta si vengono a creare grosse polemiche o comunque discussioni, questa volta con il Vaticano.

Il Vaticano ha affermato che l’approvazione del Ddl Zan sarebbe una cosa sbagliata perché violerebbe i Patti Lateranensi del 1984. Questa posizione della Chiesa sta facendo molto discutere in queste ore e ovviamente Fedez è intervenuto dicendo la sua e scagliandosi contro di loro.

Il Ddl Zan è un disegno di legge proposto da Alessandro Zan, membro del Partito Democratico. Lo scopo di questo disegno di legge è quello di contrastare le discriminazioni riguardanti l’omofobia, l’orientamento e l’identità sessuale. In questo periodo sta creando molta discussione sulla sua possibile attuazione.

VEDI ANCHE—> Jasmine Carrisi “vorrei farlo…” il suo sogno colpisce Al Bano: che ne pensa papà?

Fedez si scaglia contro il Vaticano, ecco le sue due parole.

Il Vaticano ha avvertito il governo dicendo che il Ddl Zan potrebbe addirittura andare a minare la libertà del singolo individuo. Una presa di posizione davvero molto forte da parte della Chiesa cattolica che ha già iniziato a far molto discutere molto.

Ecco il tweet polemico di Fedez contro il Vaticano:

“Riassumendo: il Vaticano che ha un debito stimato di 5 miliardi di euro su tasse immobiliari mai pagate dal 2005 ad oggi per le strutture a fini commerciali dice all’Italia “guarda che con il DDL Zan stai violando il concordato”.

VEDI ANCHE—> Laura Freddi, chi è l’ex di Paolo Bonolis al centro del gossip?

Il rapper milanese quindi non le ha mandate a dire ed era anche piuttosto prevedibile visto che ha preso a cuore questa battaglia fin dall’inizio. Famose sono state le sue parole in favore del Ddl Zan al concertone del primo maggio e sicuramente anche queste frasi creeranno tante polemiche.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: