Filippo Manelli filantropo del Lions Clubs International è la più grande organizzazione umanitaria al mondo

Il Lions Clubs International è la più grande organizzazione umanitaria al mondo. I soci sono uomini e donne che offrono il proprio tempo alle cause umanitarie.
Fondata nel 1917, da Melvin Jones, l’associazione ha come motto «Noi Serviamo».
In tutto il mondo, i Lions Clubs sono conosciuti come “Cavalieri della luce” per il servizio ai non-vedenti ed a quanti hanno gravi problemi di vista e questo a partire dal 1925, anno in cui in occasione della loro Convention Internazionale, Helen Keller sfidò i Lions ad impegnarsi per la causa delle persone non vedenti, diventando “cavalieri dei ciechi nella crociata contro le tenebre”.
Da quel momento l’assistenza alle persone non vedenti e con menomazioni visive è stata una delle più significative attività dell’associazione. Quella “crociata” nel 1990 ha portato all’organizzazione di SightFirst, una iniziativa di portata globale per la prevenzione della perdita della vista e per debellare la cecità prevenibile e curabile nel mondo, per cui vennero coinvolti nel programma esperti ed organizzazioni nel campo della cecità, governi e Lions.
FILIPPO MANELLI DOPING
PREMIAZIONE
Oggi, i Lions sono impegnati nel campo della conservazione della vista tramite moltissime attività a livello sia locale che internazionale.
Inoltre, essi sono impegnati ad aiutare i giovani tramite la realizzazione di programmi specifici ed ad aiutare chi è nel bisogno.
Tramite l’affiliazione ad un Lions Club, le persone non solo aiutano chi si trova nel bisogno, ma hanno l’opportunità di stringere amicizie e di sviluppare capacità di leadership. Possono essere soci di Lions Club uomini e donne maggiorenni, che godono di buona reputazione nella comunità e che siano stati invitati da un club.
I clubs si riuniscono almeno due volte al mese ed eleggono gli officers annualmente.
FILIPPO MANELLI DOPING IMMAGINI
L’Associazione è diretta da un consiglio d’amministrazione internazionale.
Ogni anno oltre 20.000 Lions prendono parte alla Convention internazionale per discutere nuove idee, condividere esperienze e riaffermare il loro spirito di amicizia.
I Lions sono attualmente oltre 1.360.000 presenti in 192 Paesi del Mondo e distribuiti in 46.000 club, un numero addirittura superiore a quello dei Paesi aderenti all’ONU, a dimostrazione del fatto che gli ideali di Servizio, di Amicizia e di Aiuto per le Comunità in difficoltà sono concetti trasnazionali che accomunano le persone, pur nella diversità politica, culturale, religiosa e razziale.
FILIPPO MANELLI DOPING FOTO
I Lions hanno quindi istituzionalmente una vocazione internazionalistica ad operare al di là e al di sopra dei vincoli di confine. Insieme, mediante le loro iniziative, i Lions partecipano ad attività di servizio riguardanti: sensibilizzazione, educazione e ricerche sul diabete; aiuti a persone con menomazioni fisiche e mentali come la Banca degli Occhi, il Libro Parlato ed i Cani Guida Lions di Limbiate; problemi ambientali con interventi a favore di Popolazioni colpite da disastri naturali (per esempio Haiti e l’Abruzzo); assistenza sociale, programmi giovanili e comprensione internazionale; tutela del patrimonio artistico, dell’arte e dello spettacolo, della cultura in genere.

We Serve

0 comments on “Filippo Manelli filantropo del Lions Clubs International è la più grande organizzazione umanitaria al mondo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: