cronaca roma

Fondi, da oggi uno spiraglio di normalità. D’Amato: “Allerta Coronavirus resta massima”

di Daniela Pesoli – Scadono oggi i termini delle restrizioni speciali adottate per Fondi dal 19 marzo nell’ambito delle misure per la lotta al Covid-19. I varchi cittadini non saranno presidiati, verrà riattivata la fermata ferroviaria allo scalo Fondi – Sperlonga e le limitazioni saranno quelle in vigore su tutto il territorio nazionale.

Lo stesso provvedimento, nel Lazio, riguarda i comuni di Nerola (Roma) e Contigliano (Rieti). Per l’occasione, l’assessore regionale alla sanità Alessio D’Amato ha diffuso una nota di ringraziamento ai prefetti e alle forze dell’ordine dei territori interessati.

“Voglio ringraziarli – ha scritto D’Amato – per il lavoro svolto che ha consentito di limitare la diffusione dei focolai epidemici nelle zone sottoposte a ulteriori misure restrittive. E’ stato fatto un grande lavoro in stretta collaborazione con i Comuni e le Asl competenti territorialmente per la parte sanitaria”.

D’Amato coglie l’occasione per ricordare che l’allentamento delle prescrizioni straordinarie non equivale alla fine dell’emergenza.

“Non si tratta – dichiara infatti l’assessore regionale – di uno “sciogliete le righe”, ma di un rientro alla gestione ordinaria che è strettamente regolamentata. Queste misure sono state necessarie al sopravanzare dei tassi di incidenza dell’epidemia in particolari cluster e non si esclude che su altre situazioni, qualora se ne ravvisino le condizioni epidemiologiche, possano essere riproposte”.

Infine un ringraziamento va “alle amministrazioni comunali e ai cittadini che dovranno mantenere alta l’attenzione”.

0 comments on “Fondi, da oggi uno spiraglio di normalità. D’Amato: “Allerta Coronavirus resta massima”

Leave a Reply

%d bloggers like this: