GOSSIP

Francesco Oppini è preoccupato per Tommaso Zorzi: “Lo vedo fisicamente provato”

francesco-oppini-e-preoccupato-per-tommaso-zorzi:-“lo-vedo-fisicamente-provato”

Tommaso Zorzi e Francesco Oppini sono grandi amici. Un legame nato nel corso dell’ultima esperienza al Grande Fratello Vip dove hanno legato molto e hanno divertito anche i telespettatori. Il figlio di Alba Parietti ha rilasciato questa settimana un intervista al nuovo numero di “Nuovo” in cui si dice preoccupato per questo periodo in cui l’artista è sempre in vista: “Lo vedo provato fisicamente”, fa sapere Francesco Oppini. Il giovane opinionista sportivo ha parlato anche del suo futuro: “Mi hanno offerto più volte di andare a Temptation Island ma ho sempre detto di no perché non darei mai la mia storia d’amore in pasto alla televisione”. 

Le parole di Francesco Oppini

Francesco Oppini ha spiegato nel corso di questa intervista che Tommaso Zorzi dovrebbe forse cominciare a “avere il coraggio di dire qualche no”, in relazione ai numerosi impegni che lo hanno visto protagonista nell’ultimo periodo. Lo stesso Tommaso Zorzi non ha mai negato di essere particolarmente oberato di lavoro in questo periodo: “Lo vedo provato fisicamente, penso che dovrebbe trovare il coraggio di provare a dire qualche no. Avrebbe fatto bene a staccare almeno un mese, ma non ci è riuscito”. 

Il futuro di Tommaso Zorzi

Sempre nel corso dell’intervista al settimanale “Nuovo”, Francesco Oppini ha continuato a parlare del suo amico Tommaso Zorzi e ha visto in lui un futuro luminoso, magari meglio se in una trasmissione su misura, come è stato per “Il Punto Z”, che si è concluso proprio ieri sera: “Ha talento e lo vedrei meglio a condurre una trasmissione tutta sua piuttosto che a essere relegato nel ruolo di opinionista”. Tommaso Zorzi avrà davanti a sé una nuova sfida che si chiama “RuPaul’s Drag Race”, la versione italiana del grande talent show delle drag queen, che andrà in onda su Discovery. A settembre, invece, riceverà il Premio San Gennaro a Napoli per il suo legame con la città partenopea.

%d bloggers like this: