attualità HOME

Frosinone, fiamme sui monti di Morolo: chiusa la provinciale Pedemontana

Fumo visibile dalla A1. Minacciate dal fuoco le abitazioni. Dopo ore incendio sotto controllo grazie all’intervento di più squadre dei vigili del fuoco

Le fiamme che non stanno dando trega alla provincia di Frosinone oggi hanno devastato i boschi attorno a Morolo, centro di poco più di tremila abitanti tra i Lepini e la Valle del Sacco. Un incendio è esploso alle 13.30 e ha assunto subito enormi dimensioni, arrivando a minacciare le case e a spaventare per ore i residenti. L’alta colonna di fumo innalzatasi dalla zona è diventata ben presto visibile a chilometri di distanza e anche dall’autostrada A1. Sono intervenuti i vigili del fuoco e decine di volontari, elicotteri e ben tre canadair, che alla fine sono riusciti a tenere sotto controllo l’inferno di fumo e fiamme, dopo aver dovuto chiudere in via precauzionale anche la strada provinciale Pedemontana. Intervento in forze davanti al quale il sindaco Anna Maria Girolami ha ringraziato pubblicamente i soccorritori, auspicando che il piromane che ha ferito nel profondo l’ambiente della zona venga individuato e punito. E dopo la lunga seguenza di incendi quest’estate nel Lazio il governatore Nicola Zingaretti ha spiegato che “la situazione continua  ad essere drammatica. In alcuni luoghi – ha specificato il presidente della Regione – siamo arrivati ad un aumento del 600% rispetto al numero di roghi del 2016, con un immenso patrimonio naturale andato in fumo. Bisogna rafforzare la presenza di controllo del territorio con tutte le forze disponibili, intensificando anche quella dell’esercito. Non possiamo permettere che incuria e criminalità mettano a rischio il nostro territorio e in pericolo le nostre

Leave a Reply

%d bloggers like this: