GOSSIP

Gesto folle tra le vie dello shopping: il tragico bilancio delle vittime

gesto-folle-tra-le-vie-dello-shopping:-il-tragico-bilancio-delle-vittime

Grave fatto di cronaca avvenuto nella mattinata in Cina, un uomo ha compiuto un gesto folle tra le vie dello shopping uccidendo e ferendo senza apparente motivo diverse persone innocenti.

Grave gesto tra le vie dello shopping in Cina
Centro Commerciale (Foto Pixabay)

Grave fatto di cronaca nera avvenuto questa mattina in Cina, un uomo ha compiuto un gesto folle uccidendo e ferendo senza apparente motivazione diverse persone che si trovavano tra le via dello shopping. Il bilancio finale è davvero drammatico e purtroppo episodi del genere sembrano essere sempre più frequenti.

Il grave gesto folle è avvenuto a Anqing, città cinese molto vicino alla famosa Wuhan, epicentro della pandemia di Covid-19. Mentre la gente stava tranquillamente passeggiando e facendo shopping al centro della cittadina, è avvenuta l’inaspettata tragedia che ha colto i poveri malcapitati.

L’uomo che ha compiuto il gesto folle ha appena 25 anni, per il resto si sa solamente che fosse disoccupato e molto arrabbiato probabilmente per la sua situazione generale. Ovviamente non si escludono problemi mentali da parte del giovane che si è scagliato completamente alla cieca contro i passanti di Anqing.

LEGGI ANCHE–> Denise Pipitone, il retroscena sulla storia d’amore di un poliziotto

Gesto folle in Cina, ecco il numero di vittime e di feriti.

Purtroppo il gesto folle compiuto dall’uomo di 25 anni in Cina ha portato ad un grave bilancio finale. Il numero delle vittime è di ben sei persone, mentre i feriti sono quattordici. Al momento il bilancio è questo, fortunatamente le persone ferite non sembrano in pericolo di vita, ma resta comunque alto il numero di morti innocenti.

Cina, gesto folle di un uomo
Soccorso (foto Getty)

Al momento, non si sono ancora capite le motivazioni alla base del folle gesto da parte del giovane cinese. Gli inquirenti stanno interrogando l’uomo e tutte le piste restano aperte, anche se, la motivazione più gettonata sembrerebbe quella di qualche infermità o problema mentale da parte del killer.

LEGGI ANCHE —–> Denise Pipitone in Ecuador? Nuovo colpo di scena in vista

Purtroppo, episodi del genere, nell’ultimo periodo non sono rari. Proprio ad aprile, sempre in Cina, era successo un evento simile: un uomo entrò in una scuola e accoltellò due bambini uccidendoli e ferendone tanti altri. Un altro gesto folle che ha fatto delle vittime innocenti.

%d bloggers like this: