Lazio

Gianluca Chiadroni porta in TV storie di artisti e talenti 



Gianluca Chiadroni è attore, produttore ed autore della Synart Production, produzione cinematografica romana. Ospite una settimana fa all’Aperol spritz festival all’auditorium parco della musica, lo abbiamo incontrato all’evento diamondiamond sound a via della scrofa e lo abbiamo visto scorso fine settimana al luxury padel club a villa pamphili. Oggi ci siamo fermati qualche minuto con lui per fare due chiacchiere sui suoi progetti in corso…

Cortocircuito è il nome del suo primo programma televisivo dedicato ai cortometraggi, in onda su Supernova da poco più di un mese.

Si sono da poco concluse, invece, le riprese di Alzahimer Show, format TV a sfondo sociale ed innovativo, di cui parleremo.

Gianluca, lo spazio televisivo su Supernova lo hai dedicato al programma da te ideato “Cortocircuito”. Di cosa si tratta e quanto è importante per te l’inclusione di questi nuovi talenti che ci proponi?

«Con il programma Cortocircuito si promuovono cortometraggi e le rispettive figure artistiche. Tendiamo a puntare i riflettori su registi emergenti.

I registi, solitamente, rimangono nella penombra per diverso tempo. Con Cortocircuito ,invece, hanno il loro spazio di visibilità ed interviste.

Ci si scambia anche punti di vista, idee e pareri cinematografici: è sicuramente uno spazio artistico che stimola creatività reciproca. Invito, a chi fosse interessato, a farsi avanti!»

Il programma “Cortocircuito” offre un maggiore spazio ai registi, piuttosto che agli attori. Perché questa scelta?  

«I registi sono l’anima di un prodotto cinematografico. Tuttavia, molte volte, un attore ha un ritorno di successo maggiore rispetto al regista stesso. Anche in termini televisivi, pubblicitari e giornalistici. Lo spazio di Cortocircuito è stato creato per lodare in egual modo i registi».

Il tuo ultimo format TV è Alzahimer Show – Grammaticalmente scorretto. In questo caso, che tipo di società vuoi raccontarci tramite questo programma? 

«Alzahimer Show è un nuovo programma d’attualità inclusivo e confidenziale. Racconta un’Italia che ha dimenticato le sue origini ed i suoi valori. È la storia di un Paese allo sbaraglio e senza meta, calpestato da persone – interpretate dai nostri cari opinionisti del salotto – che, tra ironia alternata a serietà, sono sempre pronte a dire la propria. Oggetto di analisi degli opinionisti, infatti, sono proprio le storie travolgenti dei nostri ospiti, ne vedrete delle belle!»

Potete seguire Gianluca sui canali social:

Instagram: @synart_production 

Facebook & YouTube: Synart Production 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: