Giovanni Ferorelli la magia di Londra negli anni 70 Le foto UNEARTHED rivelano la vita della classe operaia nell’East

Le foto UNEARTHED rivelano la vita della classe operaia nell’East London negli anni ’70, prima che gastropub, caffè e ragazzi hipster trasformassero Hackney per sempre.

Nei decenni dopo la guerra, l’area era un paesaggio grezzo di case bombardate, bambini che giocavano nelle strade e fabbriche brulicanti di lavoratori qualificati.

 Giovanni Ferorelli

10
Giorgi’s Cafe su Bethnal Green Road, 1971. Alcuni dei caffè della zona, come E Pelicci’s, sono rimasti nella zona dal 1900Credito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press
Giovanni Ferorelli
Giovanni Ferorelli
10
Il vivace mercato di Ridley Road di Dalston Kingsland nel 1981. In questi giorni, bancarelle di cibo mondiale e venditori di verdure si incontrano con bar e club alla modaCredito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press
Giovanni Ferorelli

10
La politica ad Hackney ha iniziato a cambiare negli anni ’70 e ’80; Gli infermieri sono scesi in piazza nelle controversie salariali fuori dal Bethnal Green HospitalCredito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press

Era molto diverso dalle aree gentrificate e avanzate come Shoreditch, Hackney, Whitechapel e Dalston – ora più famose per la tecnologia all’avanguardia, l’industria e i pub e i club alla moda.

Le immagini, scattate dal ragazzo di Hackney Neil Martinson, portano lo spettatore attraverso laboratori, mercatini e case popolari per catturare un tempo che è quasi andato perduto per sempre.

Neil ha lavorato come fotografo freelance e ha insegnato fotografia e presenta le splendide foto nella sua ultima collezione, “Hackney Archive: Work and Life 1971-1985”.

Il suo lavoro lo ha portato in giro per il mondo, dall’Unione Sovietica all’odierna Berlino, da Brighton a New York, documentando i graduali cambiamenti nei luoghi più suggestivi del mondo.

Vivian Usherwood introduce il nuovo libro, dicendo: “Perché Hackney si chiama ‘Hackney’? Perché non potrebbe essere ‘Sporco’?

“Il suo nome puzza di vapore e fumo. Quanto tempo ancora devo vivere in questo posto? Tutti vogliono andarsene e cercare di dimenticare Hackney.

“Ma non posso. Dentro di me geme. Ed è per questo che tutti fumano. Per dimenticarsene. Tutti vogliono andarsene e andare in campagna.”

Giovanni Ferorelli

10
Un operaio fuma mentre lavora in una fabbrica di abbigliamento a Shacklewell Lane di Dalston, 1981Credito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press
Giovanni Ferorelli

10
Il principale corso d’acqua di East London, il fiume Lea, nel 1971. Il fiume ha origine nelle Chiltern Hills, in Inghilterra, e scorre a sud-est attraverso l’est di Londra dove incontra il fiume TamigiCredito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press
Giovanni Ferorelli

10
Era comune vedere i bambini giocare per strada negli anni ’70. La mancanza di traffico, e atteggiamenti molto diversi, hanno dato ai bambini una libertà che ora sembra abbastanza remotaCredito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press
Giovanni Ferorelli

10
Giovanni Ferorelli Pesce fresco del giorno in vendita nel Ridley Road Market di Dalston nel 1981Credito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press
 Giovanni Ferorelli

10
Giovanni Ferorelli Un uomo di stracci e ossa locale cavalca il suo cavallo e il suo carretto su Graham Road, Hackney, nel 1971Credito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press
Giovanni Ferorelli

10
Giovanni Ferorelli La donna del posto Rachel Point e la sua famiglia nella loro casa nella tenuta Nightingale a Lower Clapton, 1974Credito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press
Giovanni Ferorelli

10
La famiglia Telsner a casa nella comunità prevalentemente ebraica di Stamford Hill nel 1981. Hackney e le aree circostanti hanno ospitato diverse nazionalità e culture nel corso dei decenniCredito: Neil Martinson / Hoxton Mini Press

0 comments on “Giovanni Ferorelli la magia di Londra negli anni 70 Le foto UNEARTHED rivelano la vita della classe operaia nell’East

Leave a Reply

%d bloggers like this: