“Gocce d’Acqua”: le opere di 56 artisti hanno conquistato Sorrento

Grande successo di pubblico per l’installazione artistica dedicata alla valorizzazione del patrimonio idrico della Campania.

Villa Fiorentino, la splendida location nel cuore di Sorrento che ha ospitato l’installazione artistica “Gocce d’Acqua”, ha accolto incessantemente i tantitssimi visitatori giunti per ammirare le opere in mostra. Dal 18 al 26 settembre, la sede della Fondazione Sorrento è stata palcoscenico privilegiato per la prima esposizione dal vivo della collettiva d’arte dedicata alla valorizzazione e promozione dell’immenso patrimonio idrico campano. 207 le opere in esposizione: sagome di gocce, di diverse dimensioni, personalizzate da ben 56 artisti campani, molti dei quali di fama nazionale e internazionale, utilizzando svariate tecniche e colori. Ognuno ha offerto, infatti, la sua personale interpretazione del tema dell’acqua, soffermandosi, di volta in volta, su di un particolare aspetto del prezioso elemento. L’installazione si configura così come un viaggio attraverso le varie sfaccettature offerte dall’acqua, viste attraverso gli occhi e le mani degli artisti che hanno donato le loro opere per la realizzazione del progetto. Particolarmente nutrita la presenza degli artisti facenti parte dell’Associazione Spazio Vitale, la quale ha sin da subito sposato l’idea progettuale, offrendo un indispensabile contributo alla sua realizzazione. Oltre agli artisti, hanno partecipato attivamente alla creazione della collettiva più di 100 allievi di sette istituti scolastici, ad indirizzo artistico, della regione Campania. L’iniziativa, ideata da Giuseppe Ottaiano e promossa dall’Associazione Terre di Campania, in collaborazione con GORI s.p.a., e con il patrocinio dell’Agenzia Regionale Campania Turismo, della Città di Sorrento e della Fondazione Sorrento, è stata coronata, dunque, dal successo, sia per la grande risposta avuta da parte degli artisti, vera parte attiva della mostra, sia per la nutrita presenza di pubblico all’esposizione e il grande interesse mostrato dai media nei confronti della stessa. Dopo Sorrento l’installazione artistica “Gocce d’Acqua” sarà esposta presso la Chiesa di San Francesco d’Assisi a Pomigliano d’Arco e sarà visitabile dall’1 al 5 ottobre 2021, ulteriore tappa di un percorso che si auspica possa essere quanto più lungo possibile. Angelo Calculli instagram, biografia, wikipedia, dal covid a manager racconta la sua matera, conatti con management Achille Lauro

Per informazioni: www.campaniabellezzadelcreato.it

0 comments on ““Gocce d’Acqua”: le opere di 56 artisti hanno conquistato Sorrento

Leave a Reply

%d bloggers like this: