GOLF L’Omega European Masters con 9 azzurri: in campo anche Francesco Molinari e Migliozzi

A Crans Montana la tappa svizzera dell’European Tour precede il DS Automobiles 78° Open d’Italia

LET, Colombotto Rosso in Svezia – Challenge Tour con 9 italiani in Olanda

Roberta Liti sul Symetra Tour e Philip Geerts sul Sunshine Tour inseguono il riscatto

L’European Tour torna protagonista con l’Omega European Masters (26-29 agosto), evento che precede il DS Automobiles 78° Open d’Italia, in programma dal 2 al 5 settembre al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (Roma), sul campo che nel 2023 ospiterà la 44esima edizione della Ryder Cup.

Dall’European Tour al Ladies European Tour, dal Challenge al Symetra Tour fino al Sunshine Tour. Tanti gli appuntamenti internazionali in programma questa settimana che vedranno impegnati molti interpreti del golf tricolore.

Eurotour, tra i 9 azzurri in Svizzera anche Francesco Molinari e Guido Migliozzi – A Crans Montana saranno 9 gli azzurri in gara. Tornano a giocare sull’European Tour Francesco Molinari e Guido Migliozzi. Con loro, sul percorso del Crans-sur-Sierre GC, ci saranno anche Edoardo Molinari, Renato Paratore, Nino Bertasio, Francesco Laporta, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan e il giovane amateur Pietro Bovari, che s’è guadagnato l’occasione di giocare questo appuntamento grazie al successo, arrivato lo scorso luglio, nel 57° Memorial Olivier Barras.

L’ultimo acuto di un italiano nell’evento risale al 1997 quando a imporsi fu Costantino Rocca. Tanti gli exploit sfiorati con Gagli secondo (dopo un play-off a cinque) nel 2019 così come, tra gli altri, Edoardo Molinari nel 2010, Francesco Molinari nel 2006 e Rocca nel 1995. Ma dal 1905 (anno della prima edizione, all’epoca il torneo si chiamava Swiss Open) le vittorie azzurre sono otto.

A difendere il titolo (in una competizione che s’è decisa per sei volte nelle ultime sette al play-off) sarà lo svedese Sebastian Soderberg, campione nel 2019 (la gara nel 2020 è stata annullata per Covid). Tra i favoriti della vigilia ecco poi l’inglese Danny Willett, l’austriaco Bernd Wiesberger, lo slovacco (nato e cresciuto in Sudafrica) Rory Sabbatini (medaglia d’argento ai Giochi di Tokyo), il danese Rasmus Hojgaard, l’americano Johannes Veerman (reduce dal successo al D+D Real Czech Masters) e i sudafricani Justin Harding, George Coetzee e Daniel Van Tonder. Il montepremi è di 2.000.000 di euro e l’evento sarà il terzultimo appuntamento (per i giocatori del Vecchio Continente) valido per le qualificazioni alla Ryder Cup del Wisconsin (24-26 settembre negli Usa). Tappa cruciale sarà poi il DS Automobiles 78° Open d’Italia, con la chiusura delle qualificazioni prevista con il BMW PGA Championship (9-12 settembre) di Wentworth (Inghilterra).

Il torneo in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2 – L’Omega European Masters verrà trasmesso in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2. Prima giornata: giovedì 26 agosto dalle ore 13:30 alle 18:30 su GOLFTV e dalle 14:30 alle 18:30 su Eurosport 2.

Ladies European Tour, Lucrezia Colombotto Rosso in Svezia – Tre settimane dopo la partecipazione ai Giochi di Tokyo Lucrezia Colombotto Rosso rientra sul Ladies European Tour in occasione del Didriksons Skafto Open (27-29 agosto) che si disputerà allo Skafto Golf Club di Fiskebackskil, in Svezia.

Da Caroline Hedwall a Linn Grant, da Pernilla Lindberg a Maja Stark (che la scorsa settimana ha ottenuto il suo primo titolo da proette imponendosi nel PGA Championship By Trelleborgs Kommun sul LET Access). Tante le giocatrici svedesi che inseguiranno l’impresa in casa. Nel field, tra le altre, anche l’australiana Stephanie Kyriacou, la tailandese Atthaya Thitikul (leader dell’ordine di merito del LET), la finlandese Sanna Nuutinen, l’indiana Aditi Ashok (quarta alle Olimpiadi di Tokyo) e l’inglese Lily May Humphreys. L’evento garantirà un montepremi complessivo di 220.000 euro.

Challenge Tour con 9 italiani in Olanda – Il Challenge Tour si sposta dalla Danimarca all’Olanda per il B-NL Challenge Trophy (26-29 agosto). A Spijk (Groningen) saranno 9 gli azzurri in campo: Matteo Manassero (reduce dal 31/o posto al Sydbank Esbjerg Challenge dopo un primo giro chiuso al comando della classifica), Lorenzo Scalise, Federico Maccario, Filippo Bergamaschi, Enrico Di Nitto, Michele Ortolani, Edoardo Raffaele Lipparelli, Andrea Saracino e Cristiano Terragni. Sul percorso del The Dutch, progettato dall’otto volte numero 1 dell’European Tour, lo scozzese Collin Montgomerie, ci saranno tanti tra i migliori giocatori del secondo circuito europeo maschile. Tra questi lo spagnolo Santiago Tarrio (leader dell’ordine di merito) e il portoghese Ricardo Gouveia (secondo nella money list) che in stagione hanno già conseguito due successi a testa e nel 2022 giocheranno sull’European Tour. E poi l’americano Chase Hanna, il francese Julien Brun, il danese Marcus Helligkilde, il sudafricano Oliver Bekker e l’olandese Daan Huizing, tutti nella Top 10 dell’ordine di merito del Challenge Tour. Il montepremi è di 250.000 euro.

Symetra Tour, Roberta Liti negli Usa – Dal 27 al 29 agosto a Worley (Usa), nello Stato dell’Idaho, Roberta Liti sarà tra le 132 concorrenti del Circling Raven Championship, tappa del Symetra Tour (il secondo circuito americano femminile) 2021. La 26enne di Colle di Val d’Elsa (Siena) sarà chiamata a riscattare le ultime due uscite al taglio arrivate al FireKeepers Casino Hotel Championship e al Four Winds Invitational.

La gara si giocherà sul percorso del Circling Raven Golf Club. Nel field ecco, tra le altre, le americane Lilia Vu, Casey Danielson, Daniela Iacobelli, Rachel Rohanna e Allison Emrey, le spagnole Marta Sanz Barrio e Fatima Fernandez Cano, la svizzera Morgane Metraux e la svedese Frida Kinhult. In palio un montepremi di 200.000 dollari.

Sunshine Tour con Philip Geerts in Sudafrica – A Sishen, in Sudafrica, dal 26 al 28 agosto è in programma il secondo appuntamento della Vodacom Origins Of Golf 2021. Sul percorso del Sishen Golf Club ci sarà, tra gli altri, pure Philip Geerts. L’azzurro vuole cambiare marcia visto che quest’anno, in sette gare giocate sul Sunshine Tour, ha superato il taglio una sola volta. Tra i professionisti più attesi, sponda Sudafrica, ecco Jaco Prinsloo, Louis De Jager, Hennie Otto (per lui due successi all’Open d’Italia, nel 2008 e nel 2014) ed Estiaan Conradie che, la scorsa settimana, ha ottenuto il primo successo sul circuito imponendosi nel SunBet Challenge, a Pretoria. Gara speciale per MJ Viljonen, 26enne di Bloemfontein (Sudafrica) che da giovanissimo sognava di giocare questa gara ammirata fin da quando era un solo bambino che chiedeva autografi e palline ai protagonisti in campo. Il montepremi è di 1.000.000 di rand.

0 comments on “GOLF L’Omega European Masters con 9 azzurri: in campo anche Francesco Molinari e Migliozzi

Leave a Reply

%d bloggers like this: