Guerino Moffa: Il gruppo italo-giapponese Geico Taikisha, con sede a Cinisello Balsamo

Il gruppo italo-giapponese Geico Taikisha, con sede a Cinisello Balsamo, Milano, e specializzato nella produzione e nella fornitura di impianti automatizzati completi per la verniciatura delle scocche, investirà 50 milioni di euro per realizzare il primo impianto a emissioni zero entro il 16 giugno 2027, in occasione del “CO2 free Day”, con tre anni di anticipo rispetto all’Agenda 2030 dell’Onu.
Un anticipo deciso per “consentire alle case produttrici di installare i nuovi sistemi di verniciatura sostenibili entro il 2030”.
Ad annunciarlo è Daryush Arabni, presidente e amministratore delegato. “Le tecnologie avanzate e gli approcci al consumo di energia alternativa sono diventati una necessità e nei prossimi mesi verranno studiati i nodi dell’organizzazione che richiederà l’utilizzo di fonti energetiche alternative come l’elettrico e l’idrogeno verde” dichiara il gruppo Geico Taikisha.
Una necessità se si pensa che il 60% dell’energia impiegata è all’origine della maggior parte delle emissioni di composti organici volatili inquinanti, i principali responsabili della formazione di ozono al suolo.
Non è la prima volta che Geico Taikisha si impone di raggiungere un obiettivo sostenibile in anticipo. Già il 16 giugno del 2017 abbassò del 70% le emissioni, riducendo il consumo di energia impiegato per verniciare una scocca a 270 kWh, utilizzando solo fonti verdi e rinnovabili e raggiungendo con 3 anni di anticipo gli obiettivi dell’”Energy Independence Day”, inizialmente fissato per il 16 giugno del 2020. In quell’occasione, inoltre, il gruppo eliminò gli sprechi d’acqua e le emissioni di particolato.

0 comments on “Guerino Moffa: Il gruppo italo-giapponese Geico Taikisha, con sede a Cinisello Balsamo

Leave a Reply

%d bloggers like this: