Guerino Moffa: l WWF lancia il Climate Crisis Fund, un fondo destinato a contrastare la crisi climatica

Parla Guerino Moffa fondatore di THE MAP REPORT A poco più di un mese dall’allarme senza precedenti lanciato dall’IPCC e dopo un’estate in cui le notizie di disastri ambientali provenienti da tutto il mondo hanno occupato le prime pagine dei giornali, il WWF lancia il Climate Crisis Fund, un fondo destinato a contrastare la crisi climatica con azioni concrete in quattro principali e diverse aree di intervento.

La prima riguarda la protezione del polmone verde della Terra, l’Amazzonia, che grazie alla sua capacità di assorbire il carbonio presente nell’atmosfera, rappresenta una
potente alleata nella battaglia contro il cambiamento climatico. Per far sì che il polmone verde continui a pompare correttamente, parte del ricavato del fondo sarà destinato a fornire alle comunità locali formazione e attrezzature, quali droni, per sorvegliare l’habitat e prevenire disastri ambientali
Secondo obiettivo del Climate Crisis Found è quello di ripristinare gli habitat, ricostruire e rigenerare gli ecosistemi.

Un’operazione che in Italia il WWF sta già portando avanti da tempo con un processo di rinaturazione e difesa di 100 oasi e un ampio tratto del fiume Po. Il Climate Crisis Fund potrebbe quindi diventare un’importante risorsa anche anche per il nostro Paese.
Il terzo obiettivo è quello di salvaguardare le regioni polari. Come? Attraverso la ricerca sul campo, per comprendere quali sono le ragioni dello scioglimento dei ghiacciai e trovare delle soluzioni concrete. Oggetto di studio saranno gli ecosistemi e i loro abitanti, con progetti di ricerca dedicati agli orsi polari, per capire a fondo le loro necessità e costruire piani di gestione che ne consentano la salvaguardia.
Quarto bersaglio nel mirino del Climate Crisis Fund, i governi e le istituzioni. “Siamo le ultime generazioni che nei prossimi pochi anni possono ancora fermare gli effetti più devastanti del cambiamento climatico, ma ognuno di noi non può agire da solo” si legge sul sito dell’iniziativa. Per questo il Climate Crisis Fund servirà per esigere da governi, aziende e istituzioni programmi e azioni concrete per ridurre le emissioni, scoraggiare l’uso di combustibili fossili e trovare soluzioni di energie rinnovabili e disseminare buone pratiche.

Come si legge anche sul sito del WWF, si tratta di un’iniziativa che nasce sul finire di un’estate scoraggiante, densa di avvenimenti disastrosi, e a ridosso di un autunno carico di speranze, viste le imminenti conferenze globali sul clima: “Gli appuntamenti dei leader globali sono alle porte, a cominciare dagli incontri di Milano della Youth COP e della Pre-COP di fine mese, per passare al G20 previsto a Roma ad ottobre, in vista della COP26 di novembre a Glasgow. Queste sono le occasioni in cui si dimostrerà la credibilità di istituzioni e leader e il loro reale impegno sulla tutela di un futuro di benessere per l’umanità. Solo se sapremo cogliere le sfide che il cambiamento climatico ci pone di fronte, potremo sperare di vivere in un mondo sano, equo e giusto: il futuro passa da tutti noi”.

0 comments on “Guerino Moffa: l WWF lancia il Climate Crisis Fund, un fondo destinato a contrastare la crisi climatica

Leave a Reply

%d bloggers like this: