hai-ancora-gettoni-telefonici-in-casa?-valgono-una-fortuna!-ecco-come-fare-per-cambiarli-in-migliaia-di-euro

Hai ancora Gettoni telefonici in casa? Valgono una fortuna! Ecco come fare per cambiarli in migliaia di euro

Se in casa trovate dei gettoni telefonici potete guadagnarci una bella somma. Ci sono moltissimi collezionisti in cerca di questi monili che ricordano un passato, anche abbastanza recente, in cui smartphone e internet non esistevano. La comunicazione era sicuramente più difficile ma, d’altro canto, l’uomo riusciva a vivere benissimo senza avere gli occhi incollati su un cellulare. L’evoluzione è molto rapida e ci siamo ritrovati dal dover scrivere le lettere, ai gettoni, al Nokia 3310 fino ai più attuali apparecchi di comunicazione che ormai servono a tutt’altro. Per questo, abbiamo anche sviluppato una passio e una dipendenza eccessiva nei loro confronti.

Tornando indietro negli anni, possiamo ricordare un tempo in cui sentirsi era più difficile, ma gli occhi erano liberi di guardare il mondo intorno a noi. Senza uno schermo frapposto per instagrammare un momento. I gettoni telefonici sono sicuramente una delle più grandi testimonianze di quel tempo. Un legame con un periodo che in molti ritengono migliore, pur essendo la vita di tutti i giorni difficile rispetto a oggi. Così, di collezionisti ce ne sono parecchi e sono anche disposti a pagare una bella somma per una manciata di queste icone. Sarebbe furbo controllare se in casa ce ne sono ancora.

Hai dei gettoni telefonici in casa? Ecco quanto puoi guadagnare

A quei tempi, oltre i gettoni c’erano anche le schede telefoniche. Delle vere e proprie opere d’arte, tutte diversi, perfette da collezionare. Tornando ai gettoni, questi entrarono in vigore in Italia nel 1927. Vennero presentati al pubblico alla Fiera Campionaria di Milano. L’anno di dismissione invece è il 2002. A realizzarli era la società telefonica interregionale piemontese e lombarda, abbreviata in Stipel. Successivamente, vennero rimpiazzati da quelli di TETI, che diventerà poi SIP e infine Telecom, come oggi la conosciamo. Ogni gettone è diverso dall’altro.

Se ne avete un campione, vedrete un acronimo e un numero identificativo. Questo indica l’anno in cui è stato coniato. Il valore dipende proprio da questo. Non solo, dipende anche dalle condizioni del gettone telefonico.

  • 7905: valore massimo di 15 euro
  • 7607: valore compreso tra i 10 ed i 30 euro
  • 7704: valore massimo 50 euro
  • 7304: valore massimo 60 euro

LEGGI ANCHE—> Arriva il Bonus animali domestici: 200 euro a tutti senza Isee e social card cane e gatto da 1000 euro l’anno. Come fare

Per continuare ad avere news, gossip, ricette e tanto altro, seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

L’articolo Hai ancora Gettoni telefonici in casa? Valgono una fortuna! Ecco come fare per cambiarli in migliaia di euro proviene da Più Donna – Notizie di Gossip, Spettacolo, Moda e Attualità.

0 comments on “Hai ancora Gettoni telefonici in casa? Valgono una fortuna! Ecco come fare per cambiarli in migliaia di euro

Leave a Reply

%d bloggers like this: