Secondo un insider la decisione di Harry e Meghan di rilasciare l’intervista ad Oprah sarebbe stata spinta da un desiderio di vendetta.

La nascita di Lilibet Diana, secondogenita di Harry e Meghan, ha riavvicinato almeno pubblicamene i duchi del Sussex alla Royal Family. Il segnale di distensione tra la famiglia reale britannica e i due fuggitivi è stato dato dalla comunicazione dei reali poco dopo la nascita. Nel comunicato, infatti, si leggeva che la Regina e i principi erano stati informati della nascita della bambina e che auguravano a lei e ai genitori tutto il bene possibile.

Un secondo segnale di distensione è stato lanciato dalla duchessa di Cambridge Kate Middleton. Intervista a margine di un vertice politico, occasione in cui ha visitato una scuola, Kate si è detta contentissima per l’arrivo di Lilibet ed ha aggiunto che non vede l’ora di poterla conoscere. Inoltre, settimane fa, si è vociferato che Meghan avesse deciso di condividere le prime foto della nascitura proprio con la famiglia di Harry in un gruppo WhatsApp. Insomma, sembra che il processo di riavvicinamento sia in corso, anche perché Harry volerà a Londra per presenziare alla cerimonia di inaugurazione della statua dedicata alla madre Lady Diana.

Harry e Meghan, l’intervista rilasciata ad Oprah era una vendetta?

Chiaramente non tutto è ancora appianato. Con William i rapporti sono ancora freddi, ma il desiderio di entrambi di non perdersi alla lunga potrebbe appianare definitivamente le distanze. Più difficile il percorso di riavvicinamento con il padre: il Principe Carlo volerà in Scozia proprio nei giorni in cui il figlio tornerà a Londra per la cerimonia. L’erede al trono non ha gradito le dichiarazioni di Harry ed al momento non è intenzionato a discutere o a chiarire con il figlio.

Leggi anche ->Samanta Togni e l’addio a Ballando con le Stelle: la verità dopo anni

La distanza è tale che tempo addietro si era pensato ad un litigio legato alla decisione di Carlo di non conferire ad Archie il titolo nobiliare. Una decisione che è legata alla volontà del Principe del Galles di snellire la monarchia. Per Carlo, insomma, il titolo di principe spetta solo ai diretti discendenti della corona. Archie, dietro nelle gerarchie allo zio William e ai tre cuginetti sarebbe troppo distante per ottenere un simile titolo. Una scelta che non è stata gradita da Harry e proprio per questo ritenuta la causa della sua rabbia contro la famiglia.

Leggi anche ->Qui solo una bimba, oggi una delle più belle della tv: l’avete riconosciuta?

Un insider di recente ha rivelato al Sun che il motivo di rabbia che ha spinto lui e Meghan a rilasciare l’intervista ad Oprah sarebbe però un altro. Secondo lui, infatti, il duca del Sussex si sarebbe infuriato per la decisione di togliergli i titoli militari: “Lui e Meghan erano molto arrabbiati prima dell’intervista perché la separazione finale della Megxit era stata appena firmata. Il che decretava che Harry non avrebbe mantenuto i suoi ruoli militari, era questo che lo faceva arrabbiare così tanto: è molto emotivo e i suoi ruoli militari erano molto importanti per lui dato che ha prestato servizio”.