hbo-pago-james-gandolfini-dei-soprano-perche-non-comparisse-in-the-office

Hbo pagò James Gandolfini dei Soprano perché non comparisse in The Office

soprano

La storia del cinema e della tv è ricca di titoli che avrebbero potuto seguire corsi diversi per ragioni di casting: attori preferiti ad altri a un passo dal primo ciak, provini andati male per scherzi del destino, piani cambiati all’ultimo minuto. Insomma, parecchi sliding doors di cui nemmeno sospettiamo l’esistenza. L’ultimo, solleticato dalle notizie di queste ore: come sarebbe stata serie cult The Office se ci avesse recitato anche James Gandolfini? L’attore, divenuto celebre con il ruolo del gangster italoamericano Tony Soprano, avrebbe dovuto avere una parte di rilievo nella comedy targata Nbc, se non fosse stato per un certo ostacolo.

A un certo punto, infatti, a Gandolfini è stato offerto di interpretare il responsabile della società Dunder Mifflin in sostituzione dell’allora protagonista Steve Carell, che lasciava la produzione al termine della settima stagione nel 2010. Poi, però, lo stesso Gandolfini ha ricevuto un’offerta che non ha potuto rifiutare: Hbo, il network dei Soprano, gli ha messo sul piatto tre milioni di dollari per rifiutare la parte, a fronte dei quattro milioni della Nbc per accettarla. A rivelarlo adesso nei minimi dettagli, dopo che la notizia era già circolata nel 2020, è Steve Schirripa, l’interprete di Bobby Baccalieri nei Soprano, che insieme all’ex collega Michael Imperioli (alias Christopher Moltisanti) conduce il podcast Talking Soprano.

Insomma, proprio durante la puntata del podcast in cui i due ospitano Ricky Gervais, il creatore dell’originale versione britannica di The Office poi trasposta in un adattamento americano, la conferma: Gandolfini ha acconsentito a non recitare nella serie, allontanando così le preoccupazioni di Hbo che voleva in qualche modo mantenere “pura” la tradizione dei Soprano. Nel 2013, l’attore è morto per un attacco cardiaco all’età di soli 51 anni. La sua eredità, però, è ancora oggi grandissima, tanto che nel prossimo film prequel I molti santi di Newark a interpretare la versione giovane di Tony Soprano ci sarà il figlio Michael Gandolfini.

The post Hbo pagò James Gandolfini dei Soprano perché non comparisse in The Office appeared first on Wired.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: