cronaca

Hoover H-Purifier 300, aria pulita portata di clic

hoover-h-purifier-300,-aria-pulita-portata-di-clic

Un purificatore in grado di rilevare e bloccare anche pollini, allergeni e l’inquinamento cittadino, silenzioso e gestibile tramite app

Tutti i prodotti sono selezionati in piena autonomia editoriale.

Se acquisti uno di questi prodotti, potremmo ricevere una commissione.

Tra le tante cose che questa pandemia ha cambiato, c’è anche il nostro approccio nei confronti dell’aria che respiriamo, soprattutto in spazi chiusi. Misurare la qualità del nostro ambiente e migliorarla sono esigenze cresciute di recente nella maggior parte di noi, ambiti in cui la tecnologia può aiutare con soluzioni che tempo fa erano in grado d’interessare solo gli impallinati.

H-Purifier 300 di Hoover è un purificatore con CADR (Clean Air Delivery Rate, lo standard internazionale per misurare l’efficacia dei purificatori  un parametro che sentiremo nominare sempre più spesso) di 290 (m3/h) dotato di connettività sia wi-fi sia bluetooth e adatto a stanze fino a 100 metri quadri. Il dispositivo rileva la presenza di monossido di carbonio,  polveri sottili (PM 2,5 e PM 10) e gas (VOC) , vanta un filtraggio a tre strati  personalizzabile tramite app hOn in grado di rimuovere il 99,97% degli elementi con dimensioni fino a 0,3 micrometri e vanta una tecnologia di rilevamento degli allergeni.

Il filtro esterno blocca le particelle di dimensioni più grandi come polvere, capelli o peli di animali, quello mediamo HEPA 13 cattura e  inibisce i pollini rendendoli innocui, mentre quello a carboni attivi assorbe i gas inquinanti (VOC, NO2), fumi, fumo di sigarette e odori.

Il filtro è facilmente estraibile dallo sportello laterale, prevede tre strati, quello esterno contro le polveri più grosse, il mediano in grado di neutralizzare i pollini e quello interno a carboni attivi.

“Dalla versione 500 è presente anche la funzione diffusore per rilasciare nell’ambiente H-BIOTIC una miscela di probiotici che igenizzano le superfici”, spiega Atena Manca, Brand Manager Hoover. L’app hOn SmartHome con cui è gestito l’H-Purifier 300 è la stessa in grado di controllare tutti gli elettrodomestici Haier Europe, una sorta di centro di controllo per avere la casa a portata di clic. Nel caso del purificatore, l’app può d’interagire con informazioni di terze parti, per esempio le previsioni del tempo o presenza di allergeni stagionali e ottimizzare di conseguenza il funzionamento.

L’ingombro non è ai minimi termini (520,5 x 314 x 280 mm), ma grazie alla sua forma arrotondata con una protuberanza squadrata l’H-Purifier trova spazio negli angoli della casa altrimenti inutilizzati ed è in grado di funzionare efficacemente anche da queste location defilate grazie al sistema 360 airflow.

L’istallazione e l’utilizzo sono intuitivi, rispetto ad altri elettrodomestici l’efficienza è meno tangibile immediatamente e può sembrare un po’ aleatoria (si parla pur sempre di aria), ma in questo caso l’app hOn può essere utilizzata per verificare il livello di pulizia ed è possibile impostare anche avvisi in relazione a delle soglie.

Il colore del LED sulla parte superiore del H-Purifier 300 comunica in maniera efficace lo stato d’inquinamento dell’ambiente.

A parte una fase iniziale, il rumore una volta accesso il dispositivo è più che sopportabile e ridotto al minimo, su questo fronte, a evitare il fastidio aiuta anche la funzione di gestione automatica. Ottima la possibilità di rendersi subito conto della qualità dell’aria grazie al colore dei led ben visibili sulla parte superiore.

È presente un sistema di allerta per la manutenzione del filtro, ma non una specifica previsione della sua durata, sono supportati anche i comandi vocali Alexa e Google Home, mentre la versione 300 che abbiamo provato non è dotata di diffusore e umidificatore. Il prezzo di listino di Hoover H-Purifier 300, 369 euro, non è proprio accessibile, ma online è possibile trovarlo a un costo più ragionevole.

Wired: silenzioso, facile da usare

Tired: rapporto qualità/prezzo

Voto: 7,5

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: