i-50-animali-piu-famosi-del-cinema

I 50 animali più famosi del cinema


Quante volte ci è capitato di dire “quell’attore è proprio un cane”?  Ma anche un gatto, una civetta, una scimmia e chi più ne ha, più ne metta. Di animali il grande schermo è davvero pienissimo. Ce ne sono alcuni che hanno popolato il nostro immaginario collettivo. E altri che continuano a popolarlo in maniera indelebile come il cavallo Artax del fantasy movie La Storia Infinita. O il dolcissimo labrador Marley che tante lacrime ci ha fatto versare. Personaggi fulcro di divertimento, che ci hanno fatto paura o sono riusciti a farci sognare, tirando fuori il nostro lato più tenero. Una cosa, però, accomuna tutti: a suon di bau, miao, qua qua hanno rappresentato (e rappresentano) la storia della settima arte.

Per non parlare, poi, dei film che si candidano a lanciare le icone di domani. Come Finch, pellicola post-apocalittica (su Apple TV dal 5 novembre) con Tom Hanks nei panni di un ingegnere di robotica sopravvissuto a un cataclisma solare. L’uomo costruisce un robot che si occuperà del suo cane Goodyear quando lui non potrà più farlo, ma ovviamente tra la macchina e l’animale non scorre buon sangue. In arrivo anche Clifford – il grande cane rosso, ispirato dall’omonima serie di libri per bambini di Norman Bridwell. Mentre sono già disponibili su Disney+ le avventure dello scoiattolo Ulisse di Flora e Ulisse.

In ogni caso (del presente, del passato e del futuro) si tratta di uniche e fantastiche personalità che, volenti o nolenti, hanno segnato la fantasia cinefila e appassionato l’universo nerd. Chi non ha mai pensato allo squalo dell’omonimo horror nel bel mezzo di un bagno al mare, dove non si tocca e non si riesce a vedere il fondo? E quanti Kleenex abbiamo usato con la storia di Hachiko? Che dire, poi, di quando abbiamo iniziato a parteggiare per il temibile Kong?

E proprio il gigantesco scimmione è, suo malgrado, una metafora della voglia umana di domare la natura, che poi si ribella. Soprattutto in passato, infatti, molte delle movie star animali venivano sfruttate a uso e consumo degli Studios. Aspetto fortunatamente molto ridimensionato con l’avvento della CGI (Computer-generated imagery), che ha permesso, sempre più spesso, di ricorrere alla tecnologia per non sfruttare la natura. Un indirizzo preso anche grazie ai molti animalisti che si sono, giustamente, mossi perché la fauna non diventasse un mezzo e non fosse piegata ai guadagni dei produttori di blockbuster. Tante battaglie hanno fatto sì, ad esempio, che l’orca di Free Willy fosse liberata. Oppure che la civetta delle nevi di Harry Potter non rischiasse l’estinzione, visto il mercato clandestino creato dopo le pellicole dedicate al maghetto di Hogwarts.

Scontri animalisti a parte, è il momento di fare un tuffo nello sfavillante mondo del cinema per incontrare, ancora una volta, le tantissime stelle a quattro zampe (e non solo) capaci di oscurare gli attori umani, trasformandoli in semi-comparse o spalle d’eccezione.

Ecco, allora, la Top 50 dei movie animals con una precisazione: dalla lista mancano, ovviamente, quelli formato cartoon di Disney e affini, come Krypto, il cane di Superman prossimamente protagonista di un film animato.

The post I 50 animali più famosi del cinema appeared first on Wired.

%d bloggers like this: