attualità

I sopravvissuti IL TELEFILM che anticipa lo scenario del Coronavirus 45 anni dopo

Nel 1975 usciva in Gran Bretagna la serie televisiva della Bbc ‘Survivors’, che raccontava di un gruppo di sopravvissuti a una misteriosa pandemia scatenata da un virus fuoriuscito accidentalmente da un laboratorio cinese. La serie arrivò anche in Italia qualche anno dopo e ogni puntata cominciava con questa sigla, che riassumeva l’antefatto della storia, con l’organismo patogeno fuori controllo che si diffonde in tutto il mondo tramite spostamenti aerei. Sigla che in queste settimane di diffusione del Coronavirus è tornata di attualità sui social, in quanto molti vi ravvisano somiglianze con quanto sta accadendo ora.

Storia
Il programma ha funzionato per tre serie e 38 episodi (la serie 1 e 2 comprendevano 13 episodi ciascuna, la terza serie solo 12; tagli di budget e problemi tecnici hanno ridotto l’ultimo doppio episodio previsto a un singolo, poiché alcune scene sono state perse durante le riprese). Tutte le serie sono state trasmesse il mercoledì sera su BBC 1 , dall’aprile 1975 al giugno 1977. Lo scrittore popolare Terry Nation (il cui lavoro includeva molte sceneggiature per Doctor Who ) ha creato la serie, ma ha lasciato lo spettacolo dopo la prima serie a causa di controversie con il produttore Terence Dudley.

Gli attori principali della serie includevano Carolyn Seymour (Abby), Lucy Fleming (Jenny), Ian McCulloch (Greg) e Denis Lill (Charles). L’attore bambino Stephen Dudley (John) ha ricevuto la sua parte da suo padre, il produttore dello show Terence Dudley ; mentre l’attrice bambina Tanya Ronder (che nelle serie 1 e 2 interpretava Lizzie) è la figlia di Jack Ronder , che ha scritto otto episodi di Survivors . Inoltre, le poche apparizioni del figlio di Greg e Jenny, Paul, in Survivors, hanno visto il figlio reale di Lucy Fleming, Diggory, apparire come Paul, sebbene non accreditato. Notevoli guest star nella serie includevano Patrick Troughton , Peter Jeffrey , Brian Blessed , George Baker , Philip Madoc , Bryan Pringle , Iain Cuthbertson e Peter Bowles . Apparendo nella serie prima di diventare famosi c’erano Kevin McNally ( Pirati dei Caraibi ), Robert Fyfe (L’ ultimo del vino estivo ), Denis Lawson ( Star Wars ), David Neilson ( Coronation Street ), Peter Duncan ( Blue Peter ), June Brown ( EastEnders ), David Troughton e Roger Lloyd-Pack ( Only Fools and Horses e The Vicar of Dibley ).

In un caso dell’Alta Corte a metà degli anni ’70, che fu abbandonato da entrambe le parti a causa dell’aumento dei costi, lo scrittore Brian Clemens affermò di aver detto a Terry Nation il concetto per la serie alla fine degli anni ’60 e di aver registrato l’idea con gli scrittori. Guild of Great Britain nel 1965. Nation negò strenuamente questo.

Un documentario della BBC Four , intitolato The Cult of… Survivors , con interviste agli attori Lucy Fleming, Ian McCulloch e Carolyn Seymour, al regista Pennant Roberts e allo sceneggiatore Martin Worth, è stato trasmesso il 5 dicembre 2006, come parte del canale Science Serie di fantascienza Britannia . La serie Cult of… comprendeva anche documentari su Blake’s 7 (un’altra serie ideata da Terry Nation) e Doomwatch (prodotto da Terence Dudley).

Sedi
La maggior parte delle location per tutte e tre le serie di Sopravvissuti erano nelle Marche gallesi , nelle contee di Monmouthshire , Shropshire , Powys e, per le prime due serie, i personaggi più visti nell’Herefordshire . Il primo episodio della serie 1 (“Il quarto cavaliere”) presentava diverse località nel Worcestershire , inclusa la stazione ferroviaria di Great Malvern . Gran parte dell’episodio 2, “Genesis”, è stato girato nel villaggio di Rose, in Cornovaglia . Gli episodi successivi hanno visto i personaggi spostarsi nell’Herefordshire, da luoghi come Ross-on-Wye al Welsh Newton Common . Era presente anche Llanarth Court nel Monmouthshire. Brockhampton Court vicino a How Caple , Herefordshire è stato utilizzato come “Waterhouse” nell’episodio “Garland’s War”. Verso la fine della prima serie, l’azione si spostò in una base più permanente a Hampton Court , sempre nell’Herefordshire. (Questa era la proprietà chiamata “The Grange” dai personaggi.)

Per l’inizio della serie 2 l’attenzione si è spostata in una nuova posizione, a Callow Hill Farm, vicino a Monmouth (ma ancora una volta nell’Herefordshire), come “Whitecross”. Gli episodi di The Lights of London hanno caratterizzato la stazione ferroviaria di Hanwell , l’Oval e altri luoghi di Londra , mentre la linea Waterloo & City e il rifugio a livello profondo di Camden Town sono stati utilizzati per rappresentare parti della metropolitana di Londra . Anche il Monmouthshire e il canale di Brecon e il villaggio di Skenfrith hanno fatto la loro comparsa.

Durante la serie 3, la produzione si è occasionalmente spostata più lontano, nel Suffolk , nel Derbyshire e nel Wiltshire , con l’ultimo episodio girato nelle Highlands scozzesi . È stato fatto ampio uso della Severn Valley Railway .

Ci sono un gran numero di errori tecnici e di continuità visibili poiché la serie è stata girata rapidamente con le prime videocamere, che non funzionavano bene nelle cupe condizioni in cui è stata girata gran parte del programma. Sono state utilizzate due fotocamere, ma una di esse aveva un difetto ricorrente, che mostra come riflessi multipli sul lato sinistro delle immagini in molte scene, particolarmente visibili nella serie 3. L’attrezzatura primitiva significava che molti scatti soffrivano di una tinta verde. A causa delle lamentele del pubblico su questo, la troupe di produzione ha sostituito le telecamere.

versione 2008
Articolo principale: Sopravvissuti (serie TV 2008)
Nel 2008, la BBC ha iniziato a mandare in onda una nuova versione di Survivors , con Adrian Hodges come scrittore principale. Nei titoli di coda, si dice che questa versione sia basata sul romanzo di Terry Nation Survivors (1976), piuttosto che sulla serie precedente. Questa dichiarazione è stata fatta per evitare problemi di copyright, in quanto i diritti della serie televisiva sono stati conferiti a un’entità legale diversa dai diritti del libro.

I personaggi principali di Abby, Greg, Jenny e Tom Price sono stati mantenuti, ma sono stati introdotti nuovi elementi, tra cui una sottotrama sulle origini del virus e una maggiore attenzione all’azione. Lo spettacolo si è preoccupato di assicurarsi che questi personaggi rappresentassero una più ampia diffusione di origini razziali e sociali. Lo spettacolo ha ricevuto recensioni contrastanti, ma i dati di visualizzazione iniziali erano forti.

La serie 2008 è andata avanti per due stagioni e la BBC ha annunciato nell’aprile 2010 che non ci sarebbe stata una terza serie.

Versione dramma audio
Nel giugno 2014, Big Finish Productions ha pubblicato il primo volume di quattro episodi di un’espansione audio drammatica di Survivors, con Seymour, McCulloch e Fleming che riprendono i loro ruoli cinematografici. Il secondo e il terzo volume sono stati pubblicati nel 2015 e il quarto e il quinto nel 2016, con il sesto e il settimo volume previsti per il 2017. Il 21 dicembre 2016, Big Finish ha annunciato un ottavo e un nono volume in uscita nel 2018.

Panoramica della serie
Serie Episodi Originariamente in onda Data di uscita del DVD
Prima della serie Finale di serie Regione 1 Regione 2 Regione 4
1 13 16 aprile 1975 16 luglio 1975 27 aprile 2010 6 ottobre 2003 7 ottobre 2009
2 13 31 marzo 1976 23 giugno 1976 27 aprile 2010 4 ottobre 2004 7 ottobre 2009
3 12 16 marzo 1977 8 giugno 1977 27 aprile 2010 14 novembre 2005 7 ottobre 2009
Episodi
Serie 1 (1975)
Mentre la popolazione mondiale è quasi annientata da una misteriosa pandemia , scatenata accidentalmente da uno scienziato cinese senza nome, la crisi viene vista per la prima volta attraverso gli occhi di due personaggi: Jenny Richards, una giovane lavoratrice di Londra che è naturalmente immune alla malattia, e Abby Grant, una moglie aziendale della classe media che viveva un’esistenza confortevole in un villaggio di pendolari di periferia che ha preso il virus ma si è a malapena ripresa, mentre suo marito è morto. Mentre Abby va alla ricerca di suo figlio Peter, che era in collegio quando si è verificata la pandemia, Jenny vaga senza meta per la campagna.

Altri personaggi importanti introdotti nei primi episodi sono l’ingegnoso ingegnere Greg Preston, lo sfuggente gallese Tom Price e due bambini, John Millon e Lizzie Willoughby. Abby, Jenny e Greg alla fine si incontrano e si rendono conto che devono ricominciare da capo ora che la civiltà che conoscevano una volta è stata distrutta. Dopo diverse avventure sulla strada, trovano una proprietà chiamata The Grange che possono usare come base e, uniti da altri sopravvissuti, formano una comunità in vaso di individui disparati tutti uniti da uno scopo comune; per riapprendere le vecchie abilità dell’agricoltura e della costruzione di utensili e per provare a vivere in questo nuovo mondo.

%d bloggers like this: