CURIOSITÀ'

Il finale di Le terrificanti avventure di Sabrina 4, spiegato

il-finale-di-le-terrificanti-avventure-di-sabrina-4,-spiegato

Ecco come finisce Le terrificanti avventure di Sabrina

Come finisce Le terrificanti avventure di Sabrina 4? La quarta parte della serie con protagonista Kiernan Shipka debutta giovedì 31 dicembre su Netflix e ritrova le streghe e i maghi di Greendale all’atto finale nella lotta contro gli Orrori di Eldritch e il Vuoto.

Ecco tutto quello che succede nell’ottavo e ultimo episodio della quarta parte dal titolo “Capitolo Trentasei: Le Montagne della Follia”.

ATTENZIONE: quello che segue è la spiegazione integrale del finale della quarta parte di Le terrificanti avventure di Sabrina e include grossi spoiler su tutto quello che succede. Se non avete ancora concluso la visione della terza stagione o non volete guastarvi le sorprese, vi consigliamo di non proseguire la lettura. Se invece volete scoprire come finisce Le terrificanti avventure di Sabrina 4, di seguito trovate la spiegazione completa.

Le terrificanti avventure di Sabrina 4 parte riassunto

Nella quarta parte di Le Terrificanti Avventure di Sabrina, il Club della Strizza si ritrova ad affrontare l’arrivo degli Orrori di Eldritch, entità maligne che superano la comprensione umana, invocate da Padre Blackwood. Quest’ultimo ha messo in atto un piano che condurrà all’arrivo del Vuoto, cioè della fine di ogni cosa.

Uno dopo l’altro, Sabrina e i suoi amici affrontano gli Orrori di Eldritch, che sono otto. Il primo ad arrivare a Greendale è L’Oscurità Assoluta, seguito da L’Ospite Indesiderato, Lo Strano, Il Perverso, Il Cosmico, Il Ritornato e infine L’Eterno. Ciascuno di loro non è niente in confronto al Vuoto, che è diretto verso cosmo principale dopo aver fagocitato quello parallelo nato dalla coesistenza di Sabrina Spellman e Sabrina Stella del Mattino.

continua a leggere dopo la pubblicità

Le due Sabrina avevano iniziato a frequentarsi assiduamente suscitando le ire sia del regno mortale che di quello infernale: Sabrina Stella del Mattino ha raggiunto il cosmo parallelo, dove ha trovato due servitrici degli Orrori di Eldritch che si spacciavano per le sue zie televisive e interpretate da Beth Broderick e Caroline Rhea, le Zelda e Hilda di Sabrina, Vita da Strega.

L’epilogo di Sabrina: ecco come finisce

Nel cosmo principale, mancano due giorni ad Halloween e le coppie formate da Harvey (Ross Lynch) e Roz (Jaz Sinclair), Theo (Lachlan Watson) e Robin (Jonathan Whitesell), Nick (Gavin Leatherwood) e Sabrina (Kiernan Shipka) guardano un film insieme mentre sono intenti a sbaciucchiarsi appassionatamente. Sabrina pregusta i festeggiamenti per il suo diciassettesimo compleanno con il resto del Club della Strizza.

A incorniciare gli eventi dell’episodio è la lettura di Miss Wardwell (Michelle Gomez) la quale sta leggendo quello che accade dal Vangelo Sinistro di Padre Lovecraft, alias Faustus Blackwood, di fronte alla congregazione della Chiesa dei Pellegrini della Notte.

In vista del suo compleanno, Nick ha regalato a Sabrina una collana con le loro foto: “Così saprò sempre dove trovarti” le dice. “Lo adoro, e amo te” risponde Sabrina. Non c’è tempo per le smancerie. Sabrina Stella Del Mattino ha fatto ritorno attraverso lo specchio per annunciare che, dopo aver distrutto il cosmo parallelo, il Vuoto sta arrivando. Il passaggio tra cosmi ha provato Sabrina Stella del Mattino, che muore tra le braccia di Sabrina Spellman prima di poter avvisarla.

Padre Blackwood (Richard Coyle) si prepara all’arrivo del Cosmo ritornando in possesso del proprio corpo, separato dalla sua testa ma ancora funzionante poiché porta il marchio di Caino. Passando in rassegna gli Orrori di Eldritch intrappolati, tra cui l’Oscurità, l’Ospite Indesiderato e lo Strano, Sabrina sceglie il Genio della Perversione nel tentativo di trovare quello che la aiuti a distruggere il Vuoto. Prima di poterlo fare, il mercante di rarità (James Urbaniak), lo stesso che diede il Genio a Padre Blackwood, le consegna il Vaso di Pandora: andrà aperto all’interno del Vuoto, ma potrebbe risucchiare anche lei al suo interno.

Perché devo farlo io, Salem” spiega a Salem mentre firma una lettera d’addio rivolta a tutti i suoi cari: è pronta a gettarsi nel Vuoto per sconfiggerlo una volta per tutte. “Io sono il nulla: non esiste morte, né vita: solo il Vuoto” dice il Vuoto a Sabrina, mentre quest’ultima è quasi riuscita nel suo intento di risucchiare il Vuoto nel Vaso di Pandora. Hilda (Lucy Davis), Zelda (Miranda Otto), Ambrose (Chance Perdomo), e Nick la riportano nella dimensione terrestre richiamando la sua anima nel corpo di Sabrina Stella del Mattino. All’Osservatorio dell’Accademia, Prudence (Tati Gabrielle) annuncia che il Vuoto non è più osservabile: le Spellman, Ambrose e Nick pensano di aver davvero sconfitto l’ultimo Orrore di Eldritch.

continua a leggere dopo la pubblicità

Da sinistra: Zelda (Miranda Otto) e Hilda Satana (Lucy Davis) in una scena di Le Terrificanti Avventure di Sabrina Parte 4. Credits: Diyah Pera/Netflix.
Da sinistra: Zelda (Miranda Otto) e Hilda Satana (Lucy Davis) in una scena di Le Terrificanti Avventure di Sabrina Parte 4. Credits: Diyah Pera/Netflix.

Nel frattempo, Judith (Whitney Peak), Judas (Darius Willis) e Padre Blackwood bussano alla porta di Mary Wardwell per aiutarli a ricucirlo: dovrà continuare ad evangelizzare. Nel regno infernale, Lilith annuncia a Lucifero (Luke Cook) e a Caliban (Sam Corlett) che Sabrina Stella del Mattino è morta, e che le streghe stanno usando il suo corpo come ospite per l’anima di Sabrina Spellman. In cambio di quest’informazione, Lilith chiede nuovamente i suoi poteri. Accecato dalla rabbia per aver perso la moglie, Caliban incalza Lucifer perché attacchi Casa Spellman con l’esercito infernale. Con l’aiuto di Belzebù, Caliban fa sì che i demoni si impadroniscano dei minatori di Greendale, tra cui il signor Kinkle.

Da quando Sabrina si è svegliata, il giorno del suo compleanno, ciò che le sta intorno scompare, a partire dalla sua sveglia fino ad una pila di pancake. Questo avviene anche quando Lucifero la attacca con le sue schiere bandendo il ricorso alla magia. Uno dopo l’altro, Sabrina fa scomparire anche Belzebù, Caliban e il padre di Harvey, davanti allo sguardo attonito di quest’ultimo. Non si tratta di poteri ordinari, come intuisce Lucifero. Stufa di attendere che le vengano concessi nuovamente i suoi poteri, Lilith accoltella Lucifero con la Lancia di Longino: “Se non vuoi darmi ciò che è mio, vorrà dire che me lo prenderò”, dice, mentre si abbevera del suo sangue onnipotente per poi bandirlo dalla Corte Infernale, confinandolo al regno mortale.

Da sinistra: Sabrina e Sabrina (entrambe Kiernan Shipka) in una scena di Le Terrificanti Avventure di Sabrina Parte 4. Credits: Netflix.
Da sinistra: Sabrina e Sabrina (entrambe Kiernan Shipka) in una scena di Le Terrificanti Avventure di Sabrina Parte 4. Credits: Netflix.

I sospetti di Ambrose si confermano fondati: “Trasferendo la tua anima nel corpo di Sabrina Stella del mattino, dobbiamo aver trasferito anche parte del Vuoto”. Sabrina, quando è agitata, manifesta il Vuoto stesso e fa sparire le persone: terrorizzata da questa scoperta, Sabrina si allontana da Casa Spellman, nell’intento di proteggere i suoi cari, per raggiungere Le Montagne della Follia.

Nick è consapevole che l’unico modo per salvarla è concludere ciò che Sabrina aveva iniziato, ovvero intrappolare il Vuoto nel Vaso di Pandora. L’oggetto fluttua nello spazio assieme al corpo di Sabrina. Per rintracciare il corpo di Sabrina e con esso il Vaso di Pandora, Nick vuole usare il ciondolo che ha regalato a Sabrina e che lei indossava quando andò nel Vuoto. Per raggiungerlo, intende ricorrere ad un incantesimo divinatorio e userà il corpo dello Strano come una sorta di maschera d’ossigeno.

continua a leggere dopo la pubblicità

Sulle Montagne della Follia, Sabrina è raggiunta da Padre Blackwood, il quale si presenta come “Un umile servitore degli Orrori” e che risulta essere immune ai poteri del Vuoto di Sabrina. Sabrina acconsente a farsi insegnare da Blackwood come controllare il Vuoto dentro di lei.

Due settimane dopo, Ambrose, Prudence, Roz e Agatha (Adeline Rudolph) arrivano alle Montagne della Follia con l’ausilio di Salem che li ha condotti da Blackwood. Le Sorelle Fatali, adesso divenute Prudence, Roz e Agatha, intuiscono che invece di aiutare Sabrina a contenere il Vuoto, Blackwood intende sacrificarla per far sì che il Vuoto arrivi nel loro cosmo per distruggere tutto. Ambrose e le Sorelle Fatali cercando di far ragionare Sabrina e di portarla via da Blackwood, ma nel tentativo di persuaderla finiscono per innervosirla: questo fa sì che Roz e Prudence vengano risucchiate dal Vuoto. “Ci rivedremo, cugino. Alla fine” sono le parole che Sabrina comunica telepaticamente ad Ambrose.

Da sinistra: Lucifero (Luke Cook) e Madame Satana (Michelle Gomez) in una scena della parte 4. Credits: Diyah Pera/Netflix.Da sinistra: Lucifero (Luke Cook) e Madame Satana (Michelle Gomez) in una scena di Le Terrificanti Avventure di Sabrina Parte 4. Credits: Diyah Pera/Netflix.

Si tratta di un messaggio in codice: Blackwood intende ucciderla il giorno del solstizio d’inverno per compiere il rituale sacrificale. Dovranno intervenire in quell’esatto momento per sventare l’arrivo del Vuoto. Nel frattempo Nick fa ritorno dallo spazio portando con sé il corpo di Sabrina Spellman e il Vaso di Pandora.

Nel momento in cui Blackwood sta per conficcare il suo pugnale nel corpo di Sabrina Stella del Mattino, Hilda, Zelda, Ambrose, Harvey, Theo, Robin Goodfellow e Nick si presentano al suo cospetto offrendogli uno scambio. Tutti gli Orrori di Eldritch e il Vaso di Pandora, in cambio di Sabrina. La sua avidità ha la meglio, ancora una volta, e finisce per lasciarsi beffare.

Faustus resta accecato dal loro trucco e viene messo al tappeto da Nick, mentre il resto del gruppo libera Sabrina. “Mi dispiace, Nick” si scusa la ragazza, che rivela di aver scoperto come potere sconfiggere il Vuoto, e dove sono finite le persone che lei ha risucchiato in esso, o meglio, in lei.

continua a leggere dopo la pubblicità

Compierete il sacrificio come voleva Blackwood” rivela Sabrina alle zie: solo in quel modo lei riuscirà a controllare il Vuoto e a tenerlo stabile per permettere ad Harvey ed Ambrose di liberare le persone dal suo interno, e di portarvi il resto degli Orrori di Eldritch per sbarazzarsene definitivamente. Sabrina, che dovrà essere sventrata perché il suo piano vada a buon fine, farà in modo che il Vuoto finisca nel portale di contenimento che Blackwood aveva predisposto per nutrirsi del Vuoto.

Una volta ultimata questa fase del piano, anche Nick entrerà nel Vuoto con il Vaso di Pandora per intrappolarlo una volta per tutte. “Abbiamo una forza e un legame che il Vuoto non può toccare: quindi finiamola come facciamo sempre, insieme” li incoraggia Sabrina. “Ci vediamo dall’altro lato” le promette Nick, dopo averle detto che la ama.

Zelda, Hilda e Agatha iniziando a svolgere il rituale invocando l’aiuto di Ecate. Ciò che Sabrina ha omesso è che il rituale implica la sua morte, come si evince mentre i ricordi della sua vita, e dei suoi compleanni in compagnia delle amate zie, le sfrecciano nella mente. Mentre l’ultima goccia bianca del Vuoto fuoriesce da lei, appare una figura bardata di nero che potrebbe essere Ecate o la manifestazione della Morte. “Addio Nicholas” sono le ultime parole di Sabrina, mentre Harvey, Ambrose e Nick hanno ultimato il piano, portando in salvo le persone intrappolate nel Vuoto e avendolo chiuso nel Vaso di Pandora. Nel salvare tutte le persone che ama, Sabrina è morta sacrificandosi per il loro bene.

Da sinistra: Nicholas (Gavin Leatherwood) e Sabrina (Kiernan Shipka) in una scena di Le Terrificanti Avventure di Sabrina Parte 4. Credits: Diyah Pera/Netflix.
Da sinistra: Nicholas (Gavin Leatherwood) e Sabrina (Kiernan Shipka) in una scena della serie. Credits: Diyah Pera/Netflix.

A Casa Spellman, Zelda e Hilda rendono omaggio a Sabrina con un funerale per Spellman e Stella del Mattino. “Cheerleader di giorno, regina dell’Inferno di notte” dice Zelda, ammettendo che le due erano, a tutti gli effetti, una sola cosa. “Erano entrambe figlie nostre” conclude, stringendosi a Hilda. La statua di Sabrina campeggia al centro dell’Accademia, dove una volta si ergeva quella di Lucifero e, successivamente, quella di Ecate.

Hilda comunica a Zelda che tornerà a vivere da lei col Dottor Cerberus: “Noi Spellman dobbiamo restare uniti” le annuncia, mentre la sorella, furiosa, se la prende con Ecate per non averla protetta. Prudence, nel frattempo, si assicura che suo padre Blackwood non rechi più problemi a lei e alla congrega, smembrandolo con una motosega: “Non se ti spargo ai quattro angoli della Terra” gli annuncia.

continua a leggere dopo la pubblicità

Nel Soave Aldilà, cioè una stanza luminosa con dipinti pastorali alle pareti e una panchina al centro, ritroviamo Sabrina di bianco vestita, con tanto di cerchietto immacolato. La giovane è finita in Paradiso, o comunque in una dimensione celestiale che l’ha premiata per i suoi sforzi e per il suo sacrificio.

È in arrivo una sorpresa: Nicholas Scratch, che la guarda sorridente. “Cosa ci fai qui?” gli chiede Sabrina, incredula. “Stavo nuotando nel Mare della Tristezza” rivela Nick, che quindi ha scelto di morire per raggiungerla nell’aldilà. Sabrina è dispiaciuta, ma Nick la rassicura: “L’importante è che qui siamo insieme, per l’eternità” dice, e i due si scambiano un bacio, finalmente in pace.

Da sinistra: Kiernan Shipka e Gavin Leatherwood ne Le Terrificanti Avventure di Sabrina 4 parte. Credits: Netflix.
Da sinistra: Kiernan Shipka e Gavin Leatherwood nella scena finale della serie. Credits: Netflix.

Le terrificanti avventure di Sabrina 5:

perché non si farà

0 comments on “Il finale di Le terrificanti avventure di Sabrina 4, spiegato

Leave a Reply

%d bloggers like this: