il-politecnico-a-caccia-di-startup-da-portare-sul-mercato

Il Politecnico a caccia di startup da portare sul mercato

Tempo fino al 30 giugno per presentare progetti e idee innovative a Switch2Product, il bando lanciato dal Politecnico di Milano

Ferruccio Resta, rettore del PoliMi, ed Enrico Delucchi, general manager del PoliHub

Il Politecnico di Milano ha inaugurato la tredicesima edizione di Switch2Product, il programma per selezionare e portare sul mercato soluzioni innovative, nuove tecnologie e idee di impresa proposte da studenti, laureati, ricercatori, alumni e docenti dell’ateneo. La competizione è supportata dal fondo Poli360, che investirà nei progetti più promettenti emersi dal programma, velocizzandone lo sviluppo e l’immissione nel mercato. Switch2Product è frutto della collaborazione tra technology transfer office (Tto) del Politecnico, PoliHub (l’acceleratore di start up del politecnico), Deloitte (azienda leader nella consulenza) e l’università Bocconi attraverso la piattaforma per start up B4i – Bocconi for innovation.

Le aree in cui presentare i progetti

Nella nuova edizione i quattro ambiti in cui sarà possibile presentare i propri progetti si ispirano alle direttive del NextGenerationEu, il piano di sviluppo economico promosso dall’Unione europea per contrastare gli effetti della pandemia. Life science & med tech, Green energy & circular economy, Industry transformation e news ways of working & living, sono le tematiche da affrontare per poter partecipare alla competizione.

Le scadenze

Le candidature sono aperte fino al 30 giugno 2021 ed entro fine settembre verranno selezionati i 90 migliori progetti. Questi parteciperanno al workshop Idea developement & pitch, per strutturare una presentazione efficace della propria proposta, che verrà valutata dai giudici del Politecnico, PoliHub, Deliotte e da esperti del mondo dell’industria. I 45 progetti che passeranno questa fase accederanno all’Innovation boost program, un percorso di formazione per valutare il potenziale tecnologico e di mercato dell’idea e definirne un piano di sviluppo. Al termine del programma la giuria selezionerà i vinicitori della tredicesima edizione di Switch2Product.

Cosa si vince

Le idee vincitrici potranno ottenere contributi economici, fino a un massimo di 30 mila euro per l’accelerazione tecnologica e sviluppare un prototipo della propria idea. Il supporto di esperti di PoliHub, Tto e Deliotte per lo sviluppo imprenditoriale del progetto e l’accesso per un anno ai servizi e alla rete di PoliHub. Inoltre, il team più meritevole potrà partecipare gratuitamente a 5 corsi della Management Academy del Politecnico, mentre 3 progetti selezionati potranno ricevere un voucher per l’acquisto di servizi in materia di tutela, gestione e valorizzazione della proprietà intellettuale da parte dell’agenzia di consulenza legale Bugnion.

%d bloggers like this: