attualità

“Il ritmo del futuro”: la 24ORE Business School investe nella tecnologia

“il-ritmo-del-futuro”:-la-24ore-business-school-investe-nella-tecnologia


3 milioni di investimento per uno spazio complessivo di 7200 mq in grado di ospitare una media di 1000 studenti al giorno fisicamente e altri 4000 da remoto. Sono i numeri delle due nuove sedi tecnologiche di 24ORE Business School per la formazione della futura classe dirigente, pubblica e privata del nostro Paese: quella di via Gaeta 15 a Roma e la sede storica (ma molto rinnovata) di via Monte Rosa 91 a Milano. I nuovi spazi, nella logica “ibrida”, consentono di formare circa 5000 studenti al giorno di cui un quinto in presenza, e la restante parte in collegamento da tutta Italia. Un terzo dell’investimento complessivo, pari a 1 milione di euro, è dedicato all’innovazione digitale e all’interattività della formazione.

L’obiettivo, come sottolineato all’evento di inaugurazione che si è svolto martedì scorso nella sede milanese, con un collegamento live anche da Roma, è quello di portare “la formazione al ritmo del futuro”.
“Per noi – ha spiegato Manuel Mandelli, Amministratore Delegato di 24ORE Business School – ritmo significa capacità di stare nel tempo. La nostra missione di essere link tra vocazione e successo delle persone è un’opportunità democratica di potersi sintonizzare sul ritmo richiesto dal presente e dal futuro. Il digitale consente tutto questo perché ha il ritmo più alto, quello che non crea ritardo, l’assenza di latenza per affrontare cambiamenti tanto veloci. Il ritmo di cui parliamo è anche orchestrato da tutte le community che vivono i nostri nuovi spazi fisici e anche quelli digitali, in aule sempre più intelligenti e in grado di rendere digitale lo spazio fisico e fisico quello digitale”. Mandelli ha inoltre sottolineato che “in questi ultimi due anni la 24ORE Business School ha intrapreso un deciso percorso di accelerazione per quanto riguarda l’innovazione e la digitalizzazione dell’offerta formativa”.
Rispetto agli anni precedenti – si legge nella nota stampa – i master della 24ORE Business School, sono cresciuti del +200% solo nel 2021, portando a un aumento degli studenti che nel 2021 sono stati oltre 15mila. In particolare, la creazione di nuovi corsi ibridi, digitali e on demand ha favorito l’iscrizione da remoto di molti nuovi studenti provenienti da tutta Italia, facendo registrare un deciso incremento rispetto agli ultimi anni pre-pandemia, in particolare nelle Isole e nelle regioni del Sud Italia come Sardegna (+270,5% di iscritti in due anni), Campania (+160%), Sicilia (+192%) e Puglia (+128%).

“L’obiettivo che ci siamo prefissati – precisa Andrea Pizzola, CMO della 24ORE Business School – è di creare una community per tutti coloro che gravitano attorno alla scuola di formazione ad ogni livello, sia per i docenti ai quali in anteprima abbiamo presentato a novembre scorso una piattaforma per agevolare il networking e la comunicazione tra i formatori della 24ORE Business School, che per studenti e partner. Crediamo fortemente che il confronto, sia digitale che fisico, sia fondamentale per incontrarsi che per rimanere aggiornati in tempo reale sulle novità del mondo del business: su questo aspetto ad esempio è cruciale il feedback continuo dei nostri ‘alumni’, veri e propri ambasciatori del nostro metodo formativo e in grado di riportare alla Business School l’esperienza acquisita in una nuova realtà o attraverso un nuovo ruolo. La nostra forza sta allo stesso tempo nell’accorpare un numero sempre crescente di professionisti dal background più disparato, e allo stesso tempo di riuscire a mantenere una impostazione verticale sugli ambiti di riferimento più richiesti dal mercato del lavoro, sia all’interno di quei settori in perenne trasformazione come quelli legati all’IT, che di quelli più tradizionali e legati al Made in Italy che si trovano oggi a non poter più rinviare i processi di trasformazione digitale”.
Nel corso dell’evento di inaugurazione, sono intervenuti da Milano e da Roma Elena Bonetti, Ministra per le pari opportunità e la famiglia, Layla Pavone, Coordinatrice del Board Innovazione tecnologica e trasformazione digitale Comune di Milano, Oscar Farinetti, Bebe Vio, Gabriele Muccino, i The Jackal con Fru e Aurora, Maurizia Cacciatori e altri ospiti e partner della 24ORE Business School.

L’articolo “Il ritmo del futuro”: la 24ORE Business School investe nella tecnologia proviene da The Map Report.

0 comments on ““Il ritmo del futuro”: la 24ORE Business School investe nella tecnologia

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: