ilaria-d’amico-diretta-su-diletta-leotta:-«lei-e-un-…-»

Ilaria D’Amico diretta su Diletta Leotta: «Lei è un … »

Ilaria D’Amico la bravissima giornalista sportiva, compagna da alcuni anni del famosissimo portiere della nazionale Gigi Buffon, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle sue colleghe, Diletta Leotta e Giorgia Rossi, parlando di loro senza mezzi termini e senza peli sulla lingua. Vediamo cosa ha detto.

Ilaria D’Amico parla di Diletta Leotta e di Giorgia Rossi

Ilaria D’Amico, storica giornalista sportiva si è lasciata andare a commenti sulle colleghe e di loro ha detto così: «Diletta Leotta è un marchio, mi piace Giorgia Rossi».

L’occasione per parlare delle sue colleghe è stata un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport in occasione della quale ha detto: «Nel nuovo panorama Diletta Leotta è riuscita a diventare un marchio. Dazn si identifica con lei in questo momento, è riuscita ad imporre un’immagine vincendo la sua personale scommessa. A me poi piace tantissimo Giorgia Rossi: l’ho seguita durante il Mondiale del 2018 e ho subito pensato: “Questa ragazza ha i numeri”».

E della presunta sua rivalità con Diletta Leotta ha detto: “Una grande bufala la mia rivalità con DIletta Leotta. La cosa incredibile è che non si mettano mai gli uomini contro gli uomini ma sempre le donne contro le donne”.

Poi, a proposito delle donne  che si occupano di calcio nella qualità di giornaliste sportive, ha detto: «L’importante è che non sia una scelta motivata da una moda o dal politicamente corretto. Io non ne ho mai fatto una questione di genere e non credo ci sia bisogno delle quote rosa. Se ci sono professioniste brave allora è giusto che abbiano spazio, altrimenti non è un premio per le donne, anzi».

Ilaria D’Amico parla della sua visione della tv oggi

Ilaria D’Amico ha poi parlato di come vede la tv lei oggi e ha detto: “Mi sembra ci sia un buonismo generalizzato che personalmente mi annoia. Un tempo non era richiesto, anzi, ora invece l’approccio anche verso gli intervistati è più morbido. Allo stesso tempo però trovo insopportabile chi vuole per forza essere fastidioso e fare polemica: quando c’è da rendere merito si fa, così come quando c’è da andare giù duri, no?».

Ilaria D’Amico ha poi rilasciato un’altra intervista a Il Fatto Quotidiano dove si è raccontata parecchio e ha detto: “Ho avuto più problemi con gli uomini e mai uno con una collega donna. E tutte possono testimoniare. Proposte indecenti? In Sky mai, tutto questo è fantascienza. In generale in passato diciamo che bisognava essere più accorti perché qualche lupo di mare lo incontravi sulla tua strada. Cene a quattro con Ronaldo e Georgina? Noi facciamo poche cene, li ho visti solo a quelle di Natale. Mi risulta che anche loro siano molto appartati”.

E poi ha anche raccontato il perchè ha deciso di salutare il mondo del calcio e ha detto: “Non è una questione di stanchezza, avrei potuto continuare. Lavoro in una azienda straordinaria che conosco e dove tutto è ormai rodato. Gli ingranaggi funzionano, ci sono i migliori inviati e commentatori, una macchina perfetta. Forse il punto è proprio questo, la macchina la conosco bene e mi rendo conto di aver fatto tutto: Mondiali, Europei, tanta Serie A e ora anche la Champions League. Adesso mi manca la sfida, la paura e l’emozione di veder crescere qualcos’altro”.

%d bloggers like this: