Un metro e settanta di spazio vitale: non è una casa per lillipuziani, bensì il palazzo più stretto di Londra. Che ora è in vendita per 950mila sterline. Questa “chicca” del mercato immobiliare si trova nel quartiere di Shepherd’s Bush del distretto di Hammersmith e Fulham, nella zona ovest di Londra, a soli quindici minuti dal centro. La costruzione risale a fine Ottocento-primi Novecento e un tempo ospitava un negozio di cappelli, di cui conserva la piccola vetrina dove si vede una lampada a forma di bombetta.

Oggi la casa si sviluppa su  cinque piani, tutti perfettamente arredati: al piano terra si trova la cucina, l’ambiente più stretto della casa; al primo piano ci sono  una camera, uno studio e un terrazzo; al secondo il bagno, con vasca da bagno originale in stile deco e doccia separata; al terzo la camera padronale cui si accede da un’apertura nel pavimento, per guadagnare spazio. C’è persino un terrazzo sul tetto e un giardino di due metri e mezzo di larghezza con patio privato.

Nonostante le piccole dimensioni, la casa ha un prezzo notevole: 950mila sterline, pari a circa 1,1 milioni di euro. Si paga l’unicità, ma può anche essere un buon affare, se si pensa che nel 2006 venne venduta per 488.500 sterline (557 mila euro) e oggi ha quasi raddoppiato il suo valore.

Il palazzo color ottanio conserva intatto il fascino della vecchia Londra e può essere una soluzione originale per una coppia, o una persona sola. A patto di non soffrire di claustrofobia.