cronaca HOME

Incidente mortale sulla Flaminia, chiesto il processo per l’ex calciatore Stefano Fiore



L’ex giocatore è accusato di omicidio stradale e lesioni gravissime per la morte di un ragazzo di 22 anni e il ferimento del padre avvenuti il 16 aprile 2017 in un tamponamento a catena

 


La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per omicidio stradale e lesioni personali gravi dell’ex calciatore Stefano Fiore, per aver ucciso un ragazzo di 22 anni il 16 aprile 2017 in un tamponamento a catena sulla Flaminia e provocato il ferimento del padre.

Secondo il pm Antonio Clemente, Fiore (ex bandiera della Lazio e della Nazionale) viaggiava alla guida della sua auto a una velocità eccessiva  “in relazione alle condizioni del traffico, della visibilità e della strada, circolando quindi in maniera tale da non salvaguardare la sicurezza stradale e compiere tutte le manovre necessarie per prevenire situazioni di pericolo, non mantenendo una distanza di sicurezza adeguata dal veicolo che lo precedeva” guidato dal giovane, che poi ha perso la vita.

0 comments on “Incidente mortale sulla Flaminia, chiesto il processo per l’ex calciatore Stefano Fiore

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: