Articoli

Inclusivo E Sostenibile: L’arredo Secondo H&M

Leggi H&M e subito pensi alle collezioni di abbigliamento che promettono di abbinare qualità e vastità della scelta a un prezzo accessibile. Ma il brand, da qualche anno, sta esplorando anche altri territori dello stile: nel 2018 ha lanciato H&M Home, una linea di arredi che include lampade, mobili, tappeti. Abbinano materiali naturali a linee moderne in acciaio sabbiato, mettono al centro l’idea di sostenibilità. Ora sono disponibili anche in Italia, sul sito Hm.com/home e nel concept store H&M HOME appena aperto ad Arese, vicino Milano. AD Italia ha chiesto al product designer della collezione, Mattias Chrisander, di svelarne contenuti e filosofia.

H&M HomeCi può raccontare qualcosa di più della vostra linea di arredi?

«Abbiamo mobili per esterni in legno certificato FSC, accanto ad altri in metallo verniciato a polvere, dedicati a chi preferisce un design più lineare e pulito. In particolare, la collezione in legno è fatta per stare bene sia su un balcone più piccolo che sulla grande terrazza di una villa. Crea una naturale sensazione di relax. È sempre divertente e stimolante lavorare a una stagione primaverile, quando l’attenzione si sposta verso la vita all’aperto».

H&M HomeQual è la sua ispirazione?

«Traiamo ispirazione da molti contesti differenti. Monitoriamo costantemente ciò che succede intorno a noi in un processo creativo continuo. Prendiamo il mondo come sorgente di suggestioni, identifichiamo gli stili del momento e adattiamo le tendenze per creare le collezioni. La moda è nel nostro patrimonio, quindi è sempre una fonte importante, ma lo sono anche l’arte, l’architettura, il cibo, il folklore e le diverse culture del pianeta».

H&M HomeCome si lega questa filosofia al brand H&M?

«Il gruppo è una galassia di marchi guidati dal desiderio di rendere il design disponibile a tutti in modo sostenibile, siamo come una famiglia. Offriamo proposte che permettono alle persone di sentirsi ispirate ed esprimere il loro stile personale. Stiamo anche lanciando una nuova gamma di lampade e mobili per interni. Per questa collezione, così come per l’esterno, ci sforziamo sempre di aggiungere piccoli fattori di cura supplementare senza aumentare il prezzo».

H&M HomeChi è il vostro cliente di riferimento?

«Puntiamo a essere un marchio inclusivo, quindi ci rivolgiamo a diversi gusti personali e speriamo che molte persone possano trovare qualcosa di loro gradimento nelle nostre collezioni. Per essere sicuri di avere qualcosa per molti, lavoriamo con diverse piattaforme di stile. Con il rustico e l’artigianale, per un pubblico più minimalista, per chi cerca un mood romantico e maggiormente decorato».

H&M HomeCome pensa che gli italiani percepiranno questa gamma?

«Vengo spesso in Italia per trovare ispirazione e amo il suo design. Spero e credo che tutti i viaggi che mi hanno influenzato nel corso degli anni si vedano e finiscano per affascinare il pubblico locale».

H&M HomeLa sostenibilità è oggi un must. Come si concilia con la vostra proposta?

«Facciamo sempre del nostro meglio per progettare e produrre i nostri prodotti in modo sostenibile. Scegliamo attentamente i materiali e lavoriamo al miglior packaging possibile. In fase di progettazione, usiamo la stampa 3D per ridurre al minimo il numero di campioni che viaggiano attraverso il mondo. Ogni collezione e stagione H&M HOME riflette questi nostri sforzi. Già il 90 per cento dei materiali tessili che adoperiamo proviene da fonti sostenibili e, per i materiali rigidi, stiamo usando legno certificato FSC, plastica riciclata e vetro riciclato. Un designer ha sempre un grande impatto sul prodotto, nella scelta dei materiali e nel modo in cui sono combinati. Perciò, cerco sempre di separare i materiali. Aiuterà a permetterne il riciclo, al termine della vita di un prodotto che, mi auguro, sarà la più lunga possibile».

H&M Home

0 comments on “Inclusivo E Sostenibile: L’arredo Secondo H&M

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: