attualità Redazione

Incontro con Patrick Oungre open innovation in Italia



Patrick Oungre a Trento

Roma – Con le giuste precauzioni, in questo periodo di Coronavirus, siamo riusciti ad incontrare a Trento Patrick Oungre tra i maggiori esperti di open innovation in Italia e Group Head of Innovation di A2A, multiutility Italiana leader nei servizi ambientali e nel teleriscaldamento e ai vertici nei settori energia, calore, reti e tecnologie per smart city, quali sono i principali cambiamenti che le aziende stanno affrontando per guidare l’innovazione.

Un primo grande tema che accompagna ormai da qualche anno le conversazioni della business community è il concetto di “tecnologie esponenziali”. Proviamo a capire insieme di cosa si tratta e perché è così importante per un’azienda saper cogliere questa opportunità. Il primo aspetto da considerare è che stiamo parlando di un fenomeno esponenziale. Tipicamente vengono utilizzate diverse metafore per spiegare questo concetto, ma una in particolare, mi ha sempre convinto più di altre e credo risulti immediatamente intuitiva: 30 passi lineari corrispondono a circa 30 metri. 30 passi esponenziali corrispondono a circa 1 miliardo di metri il che, tradotto, significa che ci permettono di andare sulla luna, circumnavigarla una ventina di volte, ritornare sulla terra.

0 comments on “Incontro con Patrick Oungre open innovation in Italia

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: