incredibile-ma-vero,-renato-zero-ha-nascosto-un-segreto-per-tanto-tempo:-da-non-credere!

Incredibile ma vero, Renato Zero ha nascosto un segreto per tanto tempo: da non credere!

Renato Zero ha un segreto spuntato fuori solo adesso, cosa ha nascosto per tutto questo tempo? Il particolare ha spiazzato il web.

renato zero segreto

Renato Zero è uno degli artisti italiani più affermato, noto per le sue canzoni e grandi performance che lo hanno reso un’icona della musica italiana. Maestoso sul palco, non ha mai perso occasione di esibirsi con vestiti e scenografie uniche che hanno conquistato il pubblico internazionale.

Non sappiamo molto sulla sua vita privata, è riuscito sempre a separare la sua sfera pubblica da quella privata, fino ad oggi. Il segreto tenuto nascosto per così tanto tempo è venuto allo scoperto.

Renato Zero: il segreto di cui tutti parlano

A quanto pare il cantante ha un figlio tenuto nascosto per tutto questo tempo. Si chiama Roberto e la loro storia ha già fatto il giro del web ed ha commosso molti fan.

Renato Zero ha avuto due importanti relazioni, una con Lucy Morante e l’altra con Enrica Bonaccorti, due storie diverse alle quali non è mai stato attribuita una nascita. Quindi chi è Roberto?

A quanto pare è un ragazzo visto per la prima volta dall’artista nel 1993, all’epoca aveva già trent’anni. L’artista racconta di averlo conosciuto al cinema e la sua storia lo ha commosso.

Roberto era rimasto orfano ed aveva trascorso molti anno in un orfanotrofio, Renato Zero per aiutarlo ha deciso di prenderlo come suo bodyguard e da lì non si sono più separati.

Nel 2003 ha adottato il ragazzo dandogli così il suo cognome. Oggi l’uomo è anche papà di due meravigliose bambine di nome Ada e Virginia. L’artista così è diventato nonno ed ha dedicate alle sue nipoti la canzone La mia carezza.

LEGGI ANCHE>>>Valentina Vignali, zoom illegale sulle curve, ora è davvero troppo – FOTO

LEGGI ANCHE>>>Caterina Balivo, sfuma il sogno: clamoroso dietrofront della Rai

I due hanno costruito nel corso degli anni un rapporto stupendo, come se fossero realmente padre e figlio. Roberto sostiene e supporta in ogni occasione Renato, tra loro c’è una stima reciproca. Si godono però la loro vita lontano dai riflettori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: