Redazione

Jonathan Kashanian vuota il sacco: ecco perché indossa sempre un cappello

jonathan-kashanian-vuota-il-sacco:-ecco-perche-indossa-sempre-un-cappello

Perché Jonathan Kashianian porta sempre i cappelli? La verità

Sono anni che l’ex gieffino Jonathan Kashanian non può fare a meno dei suoi svariati cappelli durante le sue presenze in televisione. In una recente intervista rilasciata al magazine Vero, il volto di Detto Fatto ha vuotato il sacco dicendo per quale motivo si copre sempre il capo.

“A volte mi sento un po’ svestito, visto che ho rasato i capelli, ma indosso il cappello perché sono sempre alla ricerca di un’eleganza perduta e quando la ritrovo in una donna, in un uomo o in un bambino per strada, mi fermo e glielo dico. Lo stile per me è associato all’eleganza. Non mi piacciono la volgarità e l’ostentazione. Poi anche io sono stato adolescente e stravagante. Ma oggi, a 40 anni, prediligo l’eleganza”, ha fatto sapere l’ex co-conduttore di Verissimo. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cos’altro ha confessato il ragazzo.

L’ex gieffino parla del sentimento per Bianca Atzei

Non solo cappelli, Jonathan Kashanian in un’intervista rilasciata qualche settimana fa ha fatto una confessione inaspettata. In quell’occasione il vincitore del Grande Fratello ha svelato di aver provato qualcosa per la cantante sarda e sua cara amica Bianca Atzei.

“Mi batte un po’ il cuore e ti rispondo con tutta sincerità: sì, è capitato anche a me. Mi è capitato di lavorare con una persona per cui poi ho provato qualcosa che non pensavo di provare. Se è nato tutto in un reality? Stai indagando troppo, però ti dico di sì. Vuoi sapere se sono ancora innamorato? Non so come risponderti, qualsiasi cosa direi sarebbe usata contro di me. Se mi batte ancora il cuore è perché era vero. È finita male. Ti posso solo dire che spesso nella vita sparisce una B ma ne arriva un’altra”, ha affermato l’opinionista di Detto Fatto.

Le origini di Jonathan Kashianian

Non tutti sanno che nelle vene dell’ex concorrente del Grande Fratello Jonathan Kashianian scorre del sangue iraniano e uzbeko. Il 40enne ha lasciato Israele nel 1985 insieme ai suoi genitori, alla sorella e altri due fratelli maggiori trasferendosi nel capoluogo lombardo. Una città che è immediatamente entrata nel suo cuore, tanto che ancora oggi abita in questa regione.

L’articolo Jonathan Kashanian vuota il sacco: ecco perché indossa sempre un cappello proviene da KontroKultura.

0 comments on “Jonathan Kashanian vuota il sacco: ecco perché indossa sempre un cappello

Leave a Reply

%d bloggers like this: