attualità

La carbonara di zia Adele, più cremosa della tradizionale

la-carbonara-di-zia-adele,-piu-cremosa-della-tradizionale


Gli spaghetti alla carbonara sono un piatto tipico della cucina romana. La storia vuole che questa ricetta sia nata nel 1944, ad opera di un cuoco romano che preparò un primo piatto con gli ingredienti che avevano a disposizione dei soldati americani, uova, bacon, e formaggio. Poi nel tempo il bacon è stato sostituito dal guanciale, ed oggi vengono utilizzati solo i tuorli ed il pecorino rigorosamente romano. Possiamo definirlo un piatto povero, visto la semplicità degli ingredienti utilizzati per prepararlo, ma allo stesso molto gustoso e veloce da preparare, infatti il condimento si prepara nel frattempo che cuoce la pasta.

 

Ingredienti: 

  • 180 gr di spaghetti
  • 3 tuorli
  • Sale
  • Pepe
  • 60 gr di guanciale
  • 30 gr di pecorino romano

 

Procedimento: 

Per preparare gli spaghetti alla carbonara, iniziate a mettere sul fuoco una pentola d’acqua per cuocere la pasta. Appena bolle salatela leggermente e iniziate a cuocere gli spaghetti. Nel frattempo che la pasta cuoce, tagliate il guanciale, versatelo in una padella antiaderente e fatelo rosolare senza aggiungere altri grassi.

In una ciotola mescolate i tuorli al pecorino romano grattugiato, insaporite con un poco di pepe macinato al momento, fino ad ottenere una crema liscia.

Colate gli spaghetti al dente direttamente nella padella e mescolateli bene al guanciale rosolato, unite anche qualche cucchiaio d’acqua di cottura.

Togliete la padella dal  fuoco e versate la crema d’uovo, mescolate molto velocemente per amalgamare il tutto.

Servite subito completando il piatto con altro pecorino e pepe.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef
e metti un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

L’articolo La carbonara di zia Adele, più cremosa della tradizionale proviene da Più Ricette – Blog di cucina con ricette facili e veloci.

0 comments on “La carbonara di zia Adele, più cremosa della tradizionale

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: