news

La dolce vita/Musica, fuochi e burlesque per i 50 anni di Spinelli (Siae)

FROSINONE

Musica dal vivo, fuochi d’artificio, spettacolo e un pizzico di burlesque per una serata dal sapore della Dolce Vita. Questi gli ingredienti di una serata speciale, organizzata, a Veroli, per i 50 anni di Sandro Spinelli, mandatario Siae di Frosinone. A festeggiarlo tutte le massime autorità provinciali, dal Prefetto al Presidente della Provincia, per finire ai sindaci di Frosinone, Veroli, Ripi… Naturalmente non mancava il Direttore della Siae di Roma, dottor Alessandro Bracci.
E poi tanti, tantissimi esercenti titolari dei locali di intrattenimento. Loro che, ogni sera, propongono spettacoli musicali, quasi sempre dal vivo. E che si sforzano per proporre sempre più musica di qualità. Esercenti che rappresentano il cuore pulsante della «Ciociaria musicale» e che quotidianamente si confrontano con una istituzione come la Siae. «Ma attenzione – confidano tutti – in Sandro Spinelli troviamo un amico. Colui che ci dà ottimi suggerimenti. Non certo un esattore».
E lui, il Superfesteggiato (impeccabile in un completo blu con farfallina) non riposa un attimo. E mentre il prefetto parla fitto-fitto con il presidente della Provincia, lui, lo spumeggiante Sandro, da un tavolo all’altro dell’Antico Palazzo Filonardi, si lascia andare a centinaia di selfie, mentre nel cortile interno del Palazzo Filonardi si prepara il dopo cena. O meglio: una infinità di dolci e champagne con musica dal vivo e intantevole spettacolo di burlesque. Direttamente dal Salone Margherita di Roma. Il tutto sotto l’attenta regia di Vincent Tatangelo. Cinquant’anni difficili da dimenticare

Leave a Reply

%d bloggers like this: