La Ncancarancà, l’antica pappa al pomodoro con formaggio. La vera ricetta della tradizione siciliana. Veloce, facile e buonissima

la-ncancaranca,-l’antica-pappa-al-pomodoro-con-formaggio-la-vera-ricetta-della-tradizione-siciliana.-veloce,-facile-e-buonissima


La Ncancarancà è una antichissima ricetta siciliana originaria della città di Sciacca, in provincia di Agrigento: una antica zuppa con pomodoro e formaggio simile a una pappa al pomodoro e consumata dai pescatori saccensi, perchè molto nutriente e saporita. La spiegazione del nome dialettale deriva dal fatto che quando era cattivo tempo i pescatori non potevano uscire in mare per pescare il pesce, quindi dovevano arrangiarsi con quel che c’era in casa per pranzo. Ncancarancà deriva infatti dal verbo ‘ncancarari che significa mettere un punto. Insomma il senso era quello che non potendo gustare pesce bisognava accontentarsi con una ricetta che comunque era molto golosa come andremo a vedere.

Ncancarancà, Ingredienti per quattro persone

  • provola fresca o caciocavallo fresco, 600 grammi
  • cipolle ramate, due medie
  • passata di pomodoro, 400 grammi
  • acqua, 200 ml
  • prezzemolo, un ciuffetto di foglie
  • olio extravergine d’oliva q.b. (circa tre cucchiai)
  • pepe nero (o peperoncino) q.b.
  • sale q.b.
  • pane casereccio abbrustolito

Preparazione

Iniziamo a preparare la nostra Ncancarancà togliando il formaggio dal frigo e lasciandolo un po a temperatura ambiente. Quindi tagliamolo a fettine e mettiamolo da parte. Prendiamo le cipolle, sbucciamole, laviamole bene sotto l’acqua ( così non ci lacrimeranno gli occhi) e tagliamole a fettine sottili ( meglio facendoci aiutare con una mandolina). Prendiamo quindi un tegalo con abbondante olio evo e mettiamolo sul fuoco.

Quando l’olio sarà caldo aggiungiamo anche le cipolle e facciamole imbiondire a fiamma media. Quindi aggiungiamo la passata di pomodoro, il prezzemolo fresco tritato e aggiustiamo di sale. Infine aggiungiamo anche l’acqua e il formaggio e facciamo cuocere il tutto a fiamma al minimo, mescolando spesso. Dobbiamo lasciare il sugo in cottura fino a che il formaggio sarà perfettamente amalgamato al pomodoro tanto da aver raggiunto un colore quasi rosato.

Ora la nostra Ncancarancà o zuppa di formaggio  e pomodoro è pronta. Impiattiamo e spolveriamo sopra del pepe macinato fresco ( o del peperoncino a seconda dei gusti) e una sventolata di parmigiano reggiano grattugiato. Serviamo la nostra pappa al pomodoro e formaggio insieme a delle fettine di pane abbrustolito. Buon appetito! Leggi anche altre RICETTE SICILIANE tramandate come da tradizione.

Ncancarancà

La Ncancarancà, l’antica pappa al pomodoro con formaggio. La vera ricetta della tradizione siciliana. Veloce, facile e buonissima scritto su Più Ricette da Redazione.

0 comments on “La Ncancarancà, l’antica pappa al pomodoro con formaggio. La vera ricetta della tradizione siciliana. Veloce, facile e buonissima

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: