HOME

Latina, installati a San Marco i cancelli anti vandali e degrado

Il parroco don Andrea Marianelli davanti ai cancelli installati a San Marco
di Andrea Apruzzese
Cancelli davanti alla cattedrale di San Marco a Latina, contro l’inciviltà, contro la maleducazione, contro la mancanza di rispetto. L’immagine è quella di una Chiesa che è costretta a difendersi da tutto questo. Il montaggio è iniziato ieri, «dopo quasi quattro anni di valutazioni, confronti, e riflessioni, non solo con la nostra comunità ma anche con il Consiglio Pastorale», sottolinea il parroco don Andrea Marianelli.

Ne emerge il quadro di una decisione sofferta e quella parola, «costretti» ripetuta più volte. Un confronto lungo, e la speranza e l’attesa che in piazza San Marco, davanti alla cattedrale, arrivassero le telecamere della videosorveglianza cittadina, che si intenmsificassero i controlli notturni.
«SCELTA NON FACILE»
Alla fine, però, la decisione è stata presa. I cancelli, tre, in corrispondenza delle tre aperture, sono stati installati sulla sommità della scalinata, sul limitare del pronao, quel vestibolo teatro purtroppo negli ultimi anni di esempi di inciviltà e ineducazione: «Quello che troviamo il sabato e la domenica mattina all’alba è indescrivibile», spiega ancora don Andrea allargando le braccia: «Cartacce, gelati, lattine, spinelli, ma anche feci e urine da tutte le parti, soprattutto dietro la statua di Don Torello. Erano almeno tre anni che andava avanti così, poi, ultimamente, la cosa è degenerata ancora, e abbiamo preso la decisione finale. Alcuni parrocchiani sono felici, altri ci hanno anche un po’ contestato. D’altronde non è stata una scelta facile, ma necessaria. Lo abbiamo fatto per salvarci e per salvare anche i fedeli. Piazza San Marco, di notte, è terra di nessuno».
LE PRESCRIZIONI
Così, già tre anni fa, era nato il progetto delle cancellate, immediatamente sottoposto alla Sovrintendenza, essendo la Cattedrale di San Marco un edificio di fondazione e dunque vincolato. Il via libera al progetto è arrivato in tempi brevi dalla Sovrintendenza, visto anche che i nuovi cancelli riprendono per forme, colore e materiali (sono in ferro pieno) quelli dell’oratorio a fianco, presenti fin dalla fondazione. Subito dopo, è partita la raccolta dei fondi necessari, quasi 18mila euro.
GLI ORARI
I cancelli saranno operativi già da oggi: la loro apertura e chiusura seguirà quella della chiesa: verranno aperti alle 7 e chiusi alle 19, e, con ogni probabilità, anche nella pausa pranzo. Gli esempi, peraltro, non mancano: diverse chiese a Roma li hanno già montati, e a Latina la chiesa di Santa Maria Goretti ha chiuso direttamente tutto il sagrato. Insieme ai cancelli, saranno montati anche i corrimano lungo la scalinata, ma non è finita qui: «Stiamo valutando anche l’installazione di telecamere», conclude il parroco.
Andrea Apruzzese

Martedì 19 Settembre 2017 – Ultimo aggiornamento: 08:54

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leave a Reply

%d bloggers like this: