Fiorenzo Fraioli HOME

Le banche affossano Milano (-2,65%). Mps sprofonda a -16%. Petrolio ancora debole.

A scatenare le vendite sembrerebbe essere stata l’indicazione legata al lancio di una nuova inchiesta/questionario ad opera della Bce sullo stato dei crediti non esigibili del sistema bancario europeo. Si tratta di un’azione legata al nuovo ruolo di supervisore della Bce, ma la notizia colpirebbe oggi in modo particolare le banche italiane a causa del livello di sofferenze particolarmente elevato (oltre 200 miliardi di euro) che affligge il nostro sistema finanziario.

Le banche affossano Milano (-2,65%). Mps sprofonda a -16%. Petrolio ancora debole.

Leave a Reply

%d bloggers like this: