CURIOSITÀ'

Le cremazioni dei corpi in India sono parte della quotidianità, sulle rive del Gange vengono cremati centinaia di corpi a pieno regime notte e giorno.

le-cremazioni-dei-corpi-in-india-sono-parte-della-quotidianita,-sulle-rive-del-gange-vengono-cremati-centinaia-di-corpi-a-pieno-regime-notte-e-giorno.

Le cremazioni dei corpi in India sono parte della quotidianità, la morte è concepita come parte della vita. Ogni giorno sulle rive del Gange vengono cremati centinaia di corpi.

Secondo l’induismo Varanasi è l’unico posto sulla Terra che permette agli uomini di sottrarsi al ciclo

delle reincarnazioni, andando direttamente al paradiso di Shiva. Nel corso dei secoli milioni di indù

sono venuti a morire in questa città.

Varanasi, come altre città, si affaccia sul Sacro Fiume Ganga (Dea Ganga, femminile) e ci sono

numerosi ghats, le scalinate e piazzali che si affacciano sul fiume. | ghats dove avvengono le

‘cremazioni dei corpi sono chiamati burning ghats.

| burning ghats di Varanasi lavorano a pieno regime notte e giorno, non si fermano mai. Il

Manikarnika ghat è quello più grande, destinato esclusivamente agli indù, mentre il più piccolo

Harischandra ghat è il burning ghat “popolare”, per tutte le caste e tutte le religioni.

“La gente nasce e muore continuamente, non possiamo fermarci”, mi racconta Babu, la cui famiglia

è proprietaria dell’ Harischandra ghat da generazioni inenarrabili.

0 comments on “Le cremazioni dei corpi in India sono parte della quotidianità, sulle rive del Gange vengono cremati centinaia di corpi a pieno regime notte e giorno.

Leave a Reply

%d bloggers like this: