attualità Redazione

L’IMPORTANTE SUCCESSO DELLE CAMPAGNE MSD CROWDCARING SU EPPELA LEGATE ALL’EMERGENZA COVID-19 CHE PERMETTERÀ IL SOSTEGNO DELLE DONNE MAGGIORMENTE IN DIFFICOLTÀ

“SOS Mamma” e “Nessuna da sola”
Quando l’unione di chi progetta, chi sostiene e chi cofinanzia crea vere soluzioni

per il miglioramento della vita delle Persone più fragili.

Ci piace pensare che stiamo vedendo la luce in fondo a quel buio e lungo tunnel in cui la pandemia ci ha tuffati. Un tunnel che ha mostrato ancora più evidente la fragilità della posizione femminile in un momento in cui venivamo a mandare molte delle reti sociali in grado di proteggerla… Pensiamo alle difficoltà d’accesso a strutture e a figure mediche per le donne la cui gravidanza si è venuta a svolgere durante il lockdown, che impediva anche il sostegno familiare durante i mesi in cui i nuclei dovevano restare isolati ognuno nella propria casa… Pensiamo anche quanto alcune case si siano trasformate in prigioni, in alcuni casi addirittura in “mattatoi”, quando le donne che vi abitavano vivevano una situazione di violenza domestica alla quale non avevano più la possibilità di sfuggire nemmeno per le poche ore del lavoro, lavoro che a sua volta veniva a mancare lasciandole nell’assoluta impossibilità di essere economicamente autosufficienti e di poter, così, lasciare quella casa e trovare rifugio altrove…

Ma ora per fortuna intravediamo la luce in fondo al tunnel.

E non solo per l’allentamento della morsa dei virus, che permette di cominciare a rimpossessarsi di scampoli di normalità!

La luce arriva anche, se non soprattutto, da quella che è l’essenza più bella dell’italianità: l’inventiva. E quando l’inventiva si unisce alla generosità, dei privati così come di realtà che fanno della responsabilità sociale non solo un motto ma un vero piano d’azione, ecco nascere delle iniziative meravigliose, che davvero offrono soluzioni concrete ai problemi più sentiti.

Ecco il motivo del successo di due splendide campagne che EPPELA, specialista italiano del crowdfunding reward-based, ha ospitato all’interno della speciale call di MSD CrowdCaring dedicata alle iniziative legate all’emergenza CoVid-19. Una call speciale, realizzata nell’ambito della Maratona di solidarietà di MSD che ha visto donazioni per un valore totale di oltre 2 milioni di euro per aiutare Istituzioni, Pazienti e Cittadini a fronteggiare il momento emergenziale dell’epidemia COVID-19.

Parliamo di “SOS Mamma”, iniziativa dell’Associazione Il Melograno di Roma. SOS Mamma è un supporto telefonico gratuito per le mamme che stanno partorendo o hanno appena partorito e che trovano operatrici della nascita del Melograno (ostetriche, psicologhe, ginecologa) disponibili, sette giorni su sette, per accogliere ogni dubbio e offrire informazioni e suggerimenti su tutto ciò che riguarda la gravidanza, il travaglio e parto, il puerperio e l’allattamento, le cure del neonato, il sonno, il pianto. SOS Mamma è anche uno Spazio di incontro on-line dedicato all’allattamento dove un’ostetrica accoglie le mamme che ricercano consigli per la risoluzione di problemi e difficoltà. E ora grazie ai fondi raccolti SOS Mamma sarà anche Il Salotto delle mamme, uno spazio virtuale dove mamme con bambini da 0 a 12 mesi possano incontrarsi con altre mamme, per raccontare ciò che stanno vivendo o per ascoltare le storie di altre.

Un progetto splendido che diviene realtà grazie alle donazioni di 86 sostenitori che hanno raccolto 4.175 euro ai quali si aggiungono 3.000 euro di co-finanziamento di MSD Italia pari al 50% del valore economico dell’operazione. Un riscontro superiore alle aspettative (si sperava infatti di raggiungere 6.000 euro mentre ne sono stati raccolti ben 7.175, il 139% del previsto) che permetterà al Melograno di proseguire il progetto SOS Mamma fino a dicembre 2020, sostenere il costo delle operatrici che gestiscono i servizi e anche attivare il Salotto delle mamme.

Parliamo anche del Fondo di solidarietà “Nessuna da sola”, che la Casa della Donna di Pisa ha fortemente lottato per istituire: non è soltanto una raccolta fondi ma un’iniziativa di solidarietà e partecipazione attiva, in cui ognuna e ognuno può fare la sua parte e insieme possiamo fare la differenza. E infatti 56 sostenitori insieme hanno raccolto ben 2.915 euro, ai quali MSD Italia ha volute aggiungere un cofinanziamento di 2.000 euro, pari al 50% del valore economico dell’operazione. Era infatti stato previsto di raccogliere 4.000 euro, che avrebbero permesso di aiutare almeno 10 donne, donne sole con figli e figlie, donne senza lavoro o precarie, donne migranti, donne con vissuti di violenza. Donne la cui vita è stata stravolta e resa ancora più difficile dall’emergenza coronavirus.: grazie al Fondo di solidarietà ognuna riceverà un contributo per beni e spese di prima necessità, come affitto e utenze domestichealimenti, vestiti e pannolini, giocattoli e materiale didattico. Ma la campagna ha superato il proprio obiettivo iniziale, arrivando a un totale di 4.915 euro, il 145% di quanto auspicato, quindi ancora più aiuto potrà essere offerto e ancora più donne potranno essere raggiunte e sostenute!

Queste sono le belle notizie di cui abbiamo tanto bisogno dopo questi mesi oscuri… Perché la luce in fondo al tunnel… l’accendiamo noi!

Leave a Reply

%d bloggers like this: