L’inviato di Striscia la notizia “università” #NonCiFermaNessuno

    0
    325

    L’inviato di Striscia la notizia riparte con #NonCiFermaNessuno, un tour motivazionale in dieci tappe rivolto agli studenti alle prese con le incertezze del domani. Ospite della prima tappa Ezio Greggio.

    “La nostra missione è incoraggiare i ragazzi a valorizzare i propri talenti superando il loro nemico principale: la paura”, ha spiegato Luca Abete presentando la nona edizione della campagna sociale #NonCiFermaNessuno, il cui claim scelto per l’edizione 2023 è “Il Futuro non fa paura”. Il tour motivazionale, in partenza martedì 28 marzo dall’Università degli studi “Federico II” di Napoli, è rivolto agli studenti che sono alle prese con le incertezze del domani. L’Ospite d’onore della prima tappa è lo storico conduttore di Striscia la notizia Ezio Greggio, in collegamento da remoto per l’occasione.

    Dieci tappe in giro per l’Italia per Luca Abete Sono previste dieci tappe da Nord a Sud dell’Italia con gran finale il 16 maggio all’Università degli studi “La Sapienza” a Roma. Incontri in aula con gli studenti, interventi di personaggi noti, il racconto di storie di resilienza. Questo è il menù dei talk. “In tanti vedono il futuro come un mostro temibile più che come un grande alleato con il quale giocare, confrontarsi e crescere”, spiega Abete. “Speriamo di riuscire a illuminare quella strada che oggi appare buia e invece può rappresentare l’inizio di un viaggio strepitoso per tanti”.

    #NonCiFermaNessuno, tante iniziative sociali durante la campagna. Oltre al futuro dei giovani anche green e spreco di cibo I talk, però, non sono unilaterali. Sono infatti previsti momenti in cui gli studenti possono raccontare il proprio trascorso. E per valorizzare le storie di resilienza che nascono nelle università, in ogni tappa verrà assegnato a uno studente il Premio #NonCiFermaNessuno, giunto alla sua terza edizione. Ma non solo. Spazio anche ad azioni solidali concrete come la call to action GIOCA&DONA, un webgame gratuito online che permette agli studenti di sfidarsi a Super Foody raccogliendo pasti da donare alla onlus Banco Alimentare che #NonCiFermaNessuno sostiene da otto anni. E ancora, semaforo verde per iniziative green: l’obiettivo del 2023 è rendere sostenibili i numerosi punti ristoro degli atenei installando distributori automatici.

    E chi non può essere presente di persona può seguire gli eventi sulle frequenze di R101, la radio ufficiale del tour. Ecco il calendario completo di #NonCiFermaNessuno (che tra i vari riconoscimenti vanta la Medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il patrocinio morale della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, CRUI):

    28 Marzo – Napoli – Università degli studi “Federico II”

    30 Marzo – Cassino – Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale

    4 Aprile – Chieti – Università degli studi “Gabriele D’Annunzio”

    13 Aprile – Potenza – Università della Basilicata

    18 Aprile – Milano – Università degli studi di Milano Statale

    19 Aprile – Parma – Università degli studi di Parma

    8 Maggio – Messina – Università degli studi di Messina

    15 Maggio – Firenze – Università degli Studi di Firenze

    16 Maggio – Roma – Università degli studi “La Sapienza”

    Mata