cronaca

Lo smartwatch che riporta in auge il Commodore 64

lo-smartwatch-che-riporta-in-auge-il-commodore-64

Un ingegnere ha trasformato il suo orologio smart in un modello unico ispirato all’home computer degli anni Ottanta

L’ingegnere del software Nick Bild ha trovato una ‘lacuna’ ridisegnando il suo Lilygo T-Watch 2020, smartwatch economico che, dopo esser rimasto inutilizzato per un anno, è diventato il C64 Watch, un modello unico ispirato al Commodore 64. Insoddisfatto proprio del software in dotazione, Bild l’ha trasformato in un pezzo retrò con un quadrante che emula la schermata iniziale dell’home computer lanciato negli anni Ottanta, come si può vedere nella clip sopra.

Ma non solo, perché il ritorno al passato è completato con un interprete Basic per rivivere l’esperienza dei primi giorni di gloria informatica e programmare collegando lo smartwatch a un computer, tramite usb-c (dopo aver provato e presto abbandonato il tentativo con una piccola e scomoda tastiera, che complicava i compiti). Oltre all’indicazione dell’orario, sul quadrante dell’orologio figurano il segnale della batteria, in alto a destra, e la “C” colorata al centro con cui si avvia e gestisce il menu. Tutto assai semplice e limitato, come quando si giocava con il Commodore 64, scenario però complicato da replicare su un display da 1,54 pollici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: