luigi-ferraris,-chi-e-il-nuovo-capo-azienda-di-ferrovie-al-posto-di-battisti

Luigi Ferraris, chi è il nuovo capo azienda di Ferrovie al posto di Battisti

Ribaltone al vertice del gruppo Ferrovie. Il governo Draghi ha nominato amministratore delegato Luigi Ferraris, già capo azienda di Terna. Ecco il curriculum

Svolta al vertice del gruppo Ferrovie.

Il governo Draghi non ha confermato né il presidente né l’amministratore delegato: sostituiti sia Vittorio Castelli che Gianfranco Battisti.

Luigi Ferraris sarà amministratore delegato, Nicoletta Giadrossi presidente.

Con questi due nomi Draghi inaugura una nuova stagione alla guida di Ferrovie Italiane, controllate al 100% dal ministero dell’Economia retto da Daniele Franco.

LE NOMINE IN FERROVIE

L’assemblea degli azionisti di Ferrovie dello Stato Italiane, che si è riunita oggi, ha approvato il bilancio di esercizio 2020 e ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione per il triennio 2021-23, che è composto da Nicoletta Giadrossi, Luigi Ferraris, Pietro Bracco (commercialista e professore alla Luiss, esperto di energia), Stefano Cuzzilla (presidente di Federmanager), Alessandra Bucci (dirigente del gruppo Fs), Silvia Candiani (ceo Microsoft Italia), Riccardo Barbieri Hermitte (dirigente del Mef, capo dell’analisi finanziaria).

ECCO IL CURRICULUM DI LUIGI FERRARIS

Luigi FERRARIS, classe ’62, un anno dopo aver concluso il suo mandato come amministratore delegato di Terna approda alla guida del gruppo Fs.

Nato a Legnano e laureato a Genova in Economia Politica, FERRARIS ha iniziato la sua carriera nel settore auditing di PriceWaterhouse nel 1988. Dal 1990 ha ricoperto diverse posizioni manageriali in società come Agusta, Piaggio VE, Sasib Beverage, Elsag Bailey Process Automation.

Tra il 1998 e il 1999 Luigi FERRARIS assume l’incarico di Chief Financial Officer in Elsacom, società del gruppo Finmeccanica. Nel 1999 entra nel gruppo Enel dove, con responsabilità crescenti, dal 2009 al 2014 assume l’incarico di Cfo del Gruppo.

Dal febbraio 2015, entra nel Gruppo Poste Italiane e, quale Cfo, ne guida la quotazione in borsa. Dal 2017 al 2020 Luigi FERRARIS è stato Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna. Nel corso della sua gestione a Terna sono entrati in esercizio diversi progetti importanti tra i quali l’interconnessione Italia-Montenegro, che svolge un ruolo strategico per l’integrazione delle fonti rinnovabili e che, collegando i Balcani alla penisola italiana, consente all’Italia di rafforzare il suo ruolo di hub energetico in Europa e nel Mediterraneo.

Come ha ricordato lo stesso FERRARIS nel corso del suo intervento all’Assemblea del 18 maggio 2020 tracciando il suo bilancio, nel triennio Terna “ha continuato ad investire per assicurare una rete elettrica sempre più moderna, efficiente, flessibile e sostenibile, garantendo la sicurezza dell’approvvigionamento in condizioni di qualità ed efficienza ottimale per famiglie e imprese. Al termine di questi tre anni, tutti i principali indicatori economici e finanziari hanno mostrato un rilevante aumento, con ricavi, ebitda, utile netto ed investimenti, in crescita rispettivamente del 9, 13, 20 e 48% rispetto al livello di fine 2016. Inoltre, negli ultimi tre anni abbiamo distribuito ai nostri azionisti circa 1,4 miliardi di euro di dividendi cumulati”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

%d bloggers like this: