Lutto nel mondo dei reality, La concorrente trovata morta nel letto, Ha inalato lo spray per pulire casa

lutto-nel-mondo-dei-reality,-la-concorrente-trovata-morta-nel-letto,-ha-inalato-lo-spray-per-pulire-casa


E’ morta Melanie Rauscher, nota in America come concorrente di reality show, per aver inalato una sostanza contenuta nei prodotti utilizzati per la pulizia domestica. La donna aveva preso parte a Nudi e crudi, una trasmissione trasmessa dal sito americano TMZ. Lo show racconta la vita di un uomo e una donna che hanno il compito di sopravvivere nudi per 21 giorni in un luogo ostile. Durante questo periodo, devono cercare di procurarsi acqua, cibo, riparo e vestiario, un vero e proprio Robinson Crusoe. Ma i partecipanti non sono completamente abbandonati a loro stessi.

Possono portare un oggetto utile da casa, possono chiedere aiuto ai cameramen per avere cure mediche, possono arrendersi e tornare a casa. Melanie Rauscher era diventata un volto televisivo dopo la sua esperienza nel reality, per questo la notizia della sua morte ha avuto risonanza mediatica. Soprattutto per il modo in cui è deceduta. La donna lavorava come dogsitter in una casa a Prescott, negli Stati Uniti. Durante l’estate, i proprietari le avevano affidato la cura dei loro cani. E’ proprio sul letto della loro abitazione che è stata ritrovata al loro rientro dalle vacanze.

Leggi anche: Clamoroso GF Vip 7: Alfonso Signorini ci ripensa e fa tornare Adriana Volpe. A chi ruba il posto

Affianco al suo corpo sono state ritrovate anche diverse bombolette di aria compressa a spray, comunemente utilizzate per la pulizia della polvere. Non solo per la pulizia, ultimamente lo spray viene sempre più usato per uno sballo economico. Propano e isobutano, altamente presenti nell’aria compressa, procurano euforia. Ma soprattutto danni cerebrali. Così come deve essere capitato alla protagonista del reality show americano. Sono molte le persone finite in coma con il cervello bruciato e morte dopo una lunga agonia. La sostanza inalata modifica vista e udito e regala un finto benessere.

Ma in realtà provoca danni alla mielina del cervello, ai neuroni e ai polmoni. L’autopsia effettuata sul corpo di Melanie Rauscher conferma che la protagonista del reality non ha utilizzato alcun tipo di droga. La morte quindi non è stata causata da un’overdose, ma esclusivamente dall’inalazione di questo spray, che può essere trovato in qualunque ferramenta, anche in Italia, alla modica cifra di cinque euro. Un grande problema sociale, dal momento che molti ragazzi hanno iniziato a ricorrere a questo sballo per risparmiare ed evitare i rischi annessi alle piazze di spaccio.

LEGGI ANCHE—> Colpaccio di Signorini: al Gf Vip due ex fidanzati di Temptation Island. Si erano lasciati nel reality, chi sono

Secondo gli inquirenti non si tratterebbe di un gioco finito male né di un suicidio. Accanto a Melanie Rauscher, infatti, non è stato trovato alcun biglietto di addio. La protagonista del reality show aveva 35 anni al momento in cui è stata trovata morta nella casa dei padroni dei cani. Era single e non aveva figli. Nessuna dichiarazione è stata fatta in merito da TMZ, il canale sul quale veniva mandato in onda Nudi e crudi. Eppure la donna aveva preso parte allo show nel ruolo di sopravvissuta per ben due volte, e probabilmente avrebbe dovuto parteciparvi ancora.

Commentate con noi la notizia sul gruppo ufficiale di Maria de Filippi

Lutto nel mondo dei reality, La concorrente trovata morta nel letto, Ha inalato lo spray per pulire casa scritto su Più Donna da Maria Costanzo.

0 comments on “Lutto nel mondo dei reality, La concorrente trovata morta nel letto, Ha inalato lo spray per pulire casa

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: