mai-piu-frittelle-di-zucchine-unte-con-questi-fantastici-segreti-della-nonna

Mai più frittelle di zucchine unte con questi fantastici segreti della nonna

mai-piu-frittelle-di-zucchine-unte-con-questi-fantastici-segreti-della-nonna

Un piatto prettamente estivo, le frittelle di zucchine, vedono come protagonista uno degli ingredienti più utilizzati  in estate, le zucchine. Un ortaggio molto leggero e versatile in cucina, delicate nel sapore ma anche nell’odore. Sono l’ingrediente perfetto per dare corpo e consistenza ai piatti lasciando però spazio ad altri sapori più decisi che lo compongono.

Le zucchine sono anche una valida e più leggera alternativa alle melanzane con le quali è possibile creare le medesime e gustose ricette. Anche in questo caso per la creazione di piatti eccellenti basterà seguire alcuni consigli.

Spirulina

Mai più frittelle di zucchine unte con questi fantastici segreti della nonna

Rapide, croccanti e gustose le frittelle di zucchine sono un finger food ideale per un aperitivo in compagnia o come appetitoso antipasto.

Per una variante dal gusto ancora più delicato, le frittelle di zucchine possono essere fatte anche esclusivamente con i fiori di zucchine.

Se invece le frittelle, o i fritti in generale, non sono di gradimento possiamo scegliere di portare in tavola delle gustosissime polpette a base di zucchine.

I segreti per delle frittelle croccanti e gonfie

Il segreto principale per delle frittelle di zucchine croccanti sta nella doppia cottura delle zucchine che deve essere fatta con cura. La prima cottura avviene in padella con olio di semi di arachidi bollente nel quale vengono immerse le zucchine per un paio di minuti. Il passaggio successivo è fondamentale. Infatti le zucchine devono essere asciugate dall’olio. In questa fase è necessario mettere le zucchine su carta assorbente per evitare che rimangano intrise di olio e che diventino molli. Esse poi vanno amalgamate con l’uovo e fritte nuovamente.

Mai più frittelle di zucchine unte con questi fantastici segreti della nonna se aggiungiamo all’ultimo impasto, per renderlo più gonfio e gustoso il lievito di birra. Comunque sia, alla fine della cottura le zucchine riescono a essere lo stesso meno unte e croccanti.

Anche l’olio gioca la sua parte, infatti per evitare che le frittelle ne assorbano troppo, divenendo troppo unte, è necessario che l’olio arrivi alla temperatura giusta. Esso deve infatti essere bollente, ma non bruciato. Per verificarne la giusta temperatura è possibile inserire all’interno dell’olio una piccola parte dell’impasto. Se questo sale a galla velocemente e si gonfia, allora l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura.

Un ultimo segreto

Infine, un altro importantissimo segreto è quello di non creare una pastella o un impasto troppo morbido. Per evitare ciò potrebbe essere necessario aggiungere l’acqua o la farina poco alla volta. La giusta consistenza, però, la si può verificare solo durante la preparazione perché tutto dipende dal quantitativo di acqua che le zucchine rilasceranno.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

%d bloggers like this: