cronaca HOME

Manovra, Salvini corregge i 5S: “Dieci miliardi per il reddito di cittadinanza? No, ce ne sono otto”



Il leader della Lega: “Altri sette-otto miliardi per l’abolizione della Fornero”. Sulla Flat Tax: “Non possiamo fare tutto in quattro mesi”. Nella notte Di Maio ha festeggiato sul Tevere la “manovra del Popolo”


ROMA – Due principi: “Non possiamo fare tutto in 4 mesi” e “andiamo avanti anche se lo spread sale”. E una rettifica al M5S: “Dieci miliardi per il reddito di cittadinanza? No, ce ne sono otto”. Il vicepremier Matteo Salvini apre la giornata politica tornando sul tema della manovra economica. E aprendo una guerra di cifre con il M5S: per i grillini, infatti, erano dieci i miliardi stanziati per il reddito di cittadinanza. Il leader della Lega spiega: “Nella manovra ci saranno 16 miliardi: otto per il reddito di cittadinanza e altri otto per l’abolizione della legge Fornero. Ma ci saranno anche aumento l’aumento delle pensioni di invalidità, il quoziente familiare e un premio alle famiglie numerose con contributo alla natalità

La retromarcia sulla flat tax. E Salvini spiega anche i motivi della retromarcia sulla flat tax, da sempre il cavallo da battaglia della politica economica della Lega. E lo fa attaccando i governi degli ultimi dieci anni: compreso, quindi, quello di centrodestra di cui faceva parte anche il suo partito. “Non possiamo fare in cinque mesi quel che altri non fatto in 10 anni”.  “E’ incredibile che dopo i disastri che ha fatto il Pd ci si rimproveri: siamo qua da quattro mesi e la gente ha capito che, senza miracoli, facciamo quello per cui ci hanno votato, io nel mio su immigrazione, sicurezza, beni della mafia”. sicurezza, beni della mafia”.

L’abolizione della legge Fornero e la pace fiscale. “Sull’abolizione della Fornero – ha spiegato Salvini – l’investimento varia tra i 7 e gli 8 miliardi a seconda di quanti sceglieranno di andare in pensione nel 2019. Abbiamo scelto di non fare penalizzazioni e di non mettere paletti, come limiti di reddito. La Fornero è stata una legge ingiusta – ha ribadito – e va abolita”. Mentre la misura sulla pace fiscale “non è nella manovra, ci sarà un decreto a hoc”.Così Salvini ancora ai microfoni di Radio Anch’io, ribadendo che l’intervento non è “per i furbi ma per quelli che non ce l’hanno fatto a pagare tutto quello che era dovuto”.

Def, la solitudine di Tria: gli altri se ne vanno e lui rimane solo di fronte ai cronisti

Di Maio, il Tevere e la manovra del Popolo. Dal balcone al barcone. Il M5S non perde occasione per festeggiare quella che definiscono la “manovra del Popolo”. Dopo la conferenza stampa di ieri a Palazzo Chigi, il vicepremier Luigi Di Maio ha partecipato nella notte ad una festa al Festa al Liam Club, il battello-locale sul Tevere, a Roma. Il leader del M5S, come aveva annunciato in una diretta Facebook, ha festeggiato con i suoi parlamentari le misure che il governo metterà in campo con la manovra del 2019, a partire da reddito di cittadinanza. Tra i presenti: il sottosegretario Angelo Tofalo, Luca Frisone, Michele Gubitosa e Veronica Giannone.

0 comments on “Manovra, Salvini corregge i 5S: “Dieci miliardi per il reddito di cittadinanza? No, ce ne sono otto”

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: