marrazzo:-“noi-del-partito-gay-non-faremo-liste-in-calabria,-troppo-pochi-lgbt-dichiarati-e-con-una-vita-difficile-in-quella-regione”

Marrazzo: “noi del Partito Gay non faremo liste in Calabria, troppo pochi Lgbt dichiarati e con una vita difficile in quella Regione”

Foto Salvatore Dato

Il Partito Gay non farà liste in Calabria, poche persone Lgbt dichiarate e scarso supporto: la denuncia del presidente Fabrizio Marrazzo

Non faremo liste in Calabria. Le persone Lgbt dichiarate in Calabria sono troppo poche e spesso non vivono nella regione e in più le associazioni gay lì sono limitate. Proprio nei giorni scorsi a un attivista, Davide Sgrò di Catanzaro, gli hanno fatto trovare sull’auto una scritta offensiva“. Lo ha affermato con amarezza Fabrizio Marrazzo, presidente del Partito Gay, intervistato da Klaus Davi nel corso del programma KlausCondicio in onda su YouTube. “Abbiamo avuto molte difficoltà a trovare candidati – ha aggiunto – le persone Lgbt non sono supportate dalle loro famiglie e hanno problemi a trovare una propria indipendenza economica. Diventa complicato essere gay attivisti e rimanere in Calabria“.


%d bloggers like this: