GOSSIP

Massimo Gramellini al veleno contro Cartabellotta per il tweet su Povia, il medico gli risponde e lo asfalta

massimo-gramellini-al-veleno-contro-cartabellotta-per-il-tweet-su-povia,-il-medico-gli-risponde-e-lo-asfalta


Sono trascorsi alcuni giorni da quando il famoso cantante Giuseppe Povia, conosciuto da tutti semplicemente come Povia, ha annunciato di essere risultato positivo al Covid-19. In molti hanno mostrato il loro sostegno all’artista ma allo stesso tempo vi è stato anche chi ha commentato la vicenda facendo un po’ di ironia. E’ questo il caso del medico  e presidente della Fondazione GIMBE Nino Cartabellotta le cui parole hanno suscitato parecchie polemiche e scatenato la reazione di molte persone, tra cui quella di Massimo Gramellini. Ma, facciamo un po’ di chiarezza.

Nino Cartabellotta commenta la positività di Povia e finisce al centro della polemica

Nino Cartabellotta, presidente della fondazione Gimbe, è finito negli ultimi giorni al centro di una grossa polemica dopo aver condiviso su Twitter un post indirizzato al cantante Povia che ha da poco annunciato di essere risultato positivo al covid-19. “Finchè i cretini fanno(eh) Finchè i cretini fanno(ah) Finchè i cretini fanno boom”, queste nello specifico le parole scritte nel tweet da Cartabellotta che aveva in questo modo citato il passaggio di una famosa canzone dell’artista sopracitato ovvero “Quando i bambini fanno oh”.

La reazione di Massimo Gramellini

Tanti sono stati coloro che hanno commentato le parole di Cartabellotta tra cui il fondatore di Fratelli d’Italia Guido Crosetto e l’ex ministro della Salute Francesco Storace. Ma non solo, il Presidente della fondazione Gimbe ha anche ricevuto molte minacce da parte dei no vax e ha ricevuto anche le critiche di Massimo Gremellini che ha dedicato a Cartabellotta la sua rubrica ‘Il Caffè’ tenuta sul Corriere della Sera. “Non avremmo mai immaginato che un uomo di scienza come lui sarebbe arrivato a sbeffeggiare un malato in pubblico. Invece lo ha fatto, indirizzando a Povia la versione strafottente della sua famosa ‘Quando i bambini fanno oh’ trasformata per l’occasione in ‘Finchè i cretini fanno boom’”. Sono state queste nello specifico le parole scritte da Gramellini  che ha poi voluto precisare “La questione è: si può dare del cretino a uno che sta male anche se sta male per qualcosa di cui nega l’esistenza?”. A tali parole Cartabellotta ha subito risposto sempre tramite social.

La risposta di Cartabellotta su Twitter

Nino Cartabellotta non ha perso tempo e ha subito risposto alle parole di Gramellini. Nello specifico il medico ha risposto su Twitter condividendo le parole di Gramellini e precisando “Nessuna versione strafottente trasformata per l’occasione: solo il testo originale di Povia di cui non conosceva le parole“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: