cronaca

Mayweather-Logan il finto match che genererà guadagni da capogiro

mayweather-logan-il-finto-match-che-generera-guadagni-da-capogiro

Domenica uno dei più grandi ex pugili viventi sfiderà una star di YouTube. Non chiediamoci chi vincerà, ma in che modo l’evento ha attirato su di sé tanta attenzione e aspettativa

Domenica 6 giugno si terrà all’Hard Rock Stadium di Miami Gardens un evento di cui si fa un gran parlare quando, secondo alcuni, non meriterebbe tanta attenzione. Si tratta di un match-esibizione tra Floyd Mayweather, ex pugile 44enne, ritiratosi dalla boxe professionistica imbattuto con 50 vittorie, e Paul Logan, tra i più seguiti youtubers al mondo, 26 anni.

Paul Logan è alto 188 centimetri e pesa 82 chili. Mayweather è alto 173 centimetri e pesa 68 chili. Bastano 18 anni in meno, 14 centimetri e 14 chili in più a metter sotto un pugile che sul ring ha solo vinto senza mai essere finire al tappeto, affrontando i migliori del suo tempo? C’è da dire che Logan non è del tutto a digiuno di pugilato, ma ha incrociato i guantoni con personaggi che hanno interpretato lo sport come esibizione o come occasione di visibilità. Alcuni esperti di boxe, come Teddy Atlas, dicono che Logan, se non altro, si prepara, si allena, ha racimolato qualche nozione di boxe. Ma, come Mike Tyson, giudicano improbabile una sua vittoria. Poi c’è chi considera l’evento assurdo, negativo per lo sport. Sono i puristi che cadono nella trappola di leggere la sfida  come un evento appunto sportivo. Si tratta di un evento mediatico in cui la vera importanza la fanno altri numeri.

Secondo il sito Sportingfree.com, di base Paul Logan verrà pagato 250mila dollari a cui va aggiunto un 10% dei guadagni derivanti dalle vendite della tv a pagamento; Mayweather verrà pagato 10 milioni di dollari a cui va aggiunto un 50%. È impossibile stimare quali saranno i guadagni del match in termini di pay-per-view, ma teniamo conto che l’altro match sul filo dell’esibizione tra Mayweather e la star delle MMA Conor McGregor, tenutosi nel 2017, era stato visto da 4,6 milioni di utenti paganti, generando una cifra di 600 milioni di dollari.

Mayweather-Logan, che sarà trasmesso in pay-per-view su Showtime Boxing, in Uk e Irlanda su Sky Sports Box Office e nel resto del mondo sul sito Fanmio (a 49,99 dollari, ovvero circa 40 euro) forse non otterrà una simile cifra, forse sì, ad ogni modo genererà compensi stellari per entrambi i contendenti che combatteranno per 8 round. Se si dà torto da un punto di vista sportivo a e Mayweather di aver messo in piedi una simile pagliacciata, non si può non ammettere che da quello economico sia del tutto legittimato.

Il pugile avrà poi un ritorno di visibilità. Anche qui vanno confrontati i numeri: Logan su Instagram ha 19,5 milioni di follower, su YouTube 23,1; Mayweather su Youtube ha vari canali, ma legati al suo team, non personali, e nessuno raggiunge nemmeno il milione di iscritti.  Su Instagram ha 25 milioni di follower, più del suo avversario, ma se li è guadagnati “sulla pelle” altrui. McGregor che sfidò e batté nel 2017, ha oggi 40 milioni di follower e Forbes lo ha giudicato sportivo più ricco del mondo. È lecito pensare che quella sfida abbia attirato sul pugile molta attenzione social. Nel 2015, Mayweather si fece accompagnare su ring da Justin Bieber il quale gli reggeva la cintura. Fu anche quella l’occasione di puntare su di sé l’attenzione di un pubblico giovanissimo che magari più che la boxe seguiva la pop star canadese sui social media.

Mayweather-Logan è l’ennesima cinica lezione su come debba essere ogni evento che si propone di massimizzare pubblico e guadagni: nella sostanza può non significare nulla, ma nella messa in scena deve essere in grado di moltiplicarsi e raccontarsi attraverso tutte le varie piattaforme. Avere uno storytelling che nel caso specifico si basa sulla domanda: sarà uno youtuber a mettere sotto l’arrogante ex campione?

Un consiglio a Mayweather: su TikTok (social troppo giovane persino per lui) ha solo 265.300 follower, potrebbe sfidare il “nostro” Khaby Lame.

%d bloggers like this: