GOSSIP

Mediaset, è bufera ascolti: tanti volti non ci saranno più

mediaset,-e-bufera-ascolti:-tanti-volti-non-ci-saranno-piu

In casa Mediaset tira aria di grossi cambiamenti, con la situazione che si rende necessaria a fronte degli ultimi mesi. Cosa sta succedendo.

Non è stata sempre una bella stagione per Canale 5 e per Mediaset in generale, e la cosa coinvolge anche Gerry Scotti. Diverse trasmissioni hanno accusato un calo di ascolti, come ad esempio “Live Non è la D’Urso” e “Domenica Live”, targate entrambe Barbara D’Urso.

Gerry Scotti e Mediaset male negli ascolti
Gerry Scotti e Mediaset male negli ascolti Foto screenshot

E per quanto riguarda “Zio Gerry”, la sua “Caduta Libera” non vince il confronto con la concorrenza rappresentata da “L’Eredità”. Ci sono tutti i crismi per assistere a delle novità nel corso della prossima stagione televisiva.

Purtoppo per Gerry Scotti, che resta sempre una icona del piccolo schermo e che sa ogni volta come fare per approcciarsi con il pubblico e con i concorrenti, c’è da fare i conti con un 24% in media di share de “l’Eredità” contro il suo 12,4%.

Ma sono diversi altri i programmi di Cologno Monzese che risultano sistematicamente superati dalla programmazione della Rai. Si va dalle sitcom ai telegiornali, che il pubblico preferisce il più delle volte nelle loro iterazioni fornite dalla Televisione di Stato.

Diversi esperti televisivi, addetti ai lavori e numerosi telespettatori hanno spesso criticato Mediaset per la direzione intrapresa nel fare intrattenimento. L’azienda punta forte sui reality show, che però non rappresentano certo una maniera di fare televisione di qualità, il più delle volte.

Leggi anche –> Ex star di una band musicale sotto attacco omofobo: scoppia il caos più totale

Servono rimedi e ci saranno cambiamenti

E poi ci sono programmi come “Striscia la Notizia” e “Le Iene” che pure avrebbero bisogno di un certo rinnovamento.

Se dal punto di vista prettamente giornalistico entrambe le trasmissioni risultano inappuntabili e precise, con reportage portati avanti pure con coraggio, altri aspetti hanno spesso portato il pubblico da casa a muovere delle critiche.

Che sono rivolte soprattutto ad una satira ritenuta spesso stucchevole, stanca, stantia e che non sempre c’entra l’obiettivo di fare ridere.

Leggi anche –> Isola dei Famosi, il tradimento è servito: “Mi ha rimpiazzata”

Leggi anche –> Don Matteo, dopo Raoul Bova un altro super ingresso: lo ‘spoiler’ di Frassica

Il manager dei vip televisivi, Lucio Presta, aveva predicato una strada diretta verso la qualità nei mesi scorsi. E Mediaset si starebbe muovendo per cercare di attuare un rinnovamento. Che sarà basato comunque su alcune certezze.

Ovvero Maria De Filippi ed i suoi programmi (le uniche vere fonti di soddisfazione di questa stagione televisiva, n.d.r.) ed il Grande Fratello Vip, che Alfonso Signorini ha saputo indirizzare su un percorso adeguato. Ci si attende il cambiamento di alcuni volti e di alcuni programmi anche storici a partire da settembre.

%d bloggers like this: