GOSSIP

Mediaset sotto choc, attentato a Maria de Filippi: “L’ho visto, voleva vendicarsi” Salva per miracolo, Fan terrorizzati

mediaset-sotto-choc,-attentato-a-maria-de-filippi:-“l’ho-visto,-voleva-vendicarsi”-salva-per-miracolo,-fan-terrorizzati

Maria De Filippi, oggi sessantenne, non è solo la regina della televisione italiana e uno dei pigmalioni più importanti, capace di lanciare talenti come Emma Marrone o Alessandra Amoroso, ma è anche una donna che nella sua vita ha vissuto in prima persona il terrore per essere sfuggita, solo per una serie di fortuite coincidenze, a un attentato: quello di cui è stata protagonista con l’allora non ancora marito, Maurizio Costanzo.

Era il 14 maggio del 1993, quando i due sono riusciti a salvarsi per miracolo solo decidendo all’ultimo di cambiare l’auto con cui avrebbero dovuto viaggiare. Quel giorno, all’altezza di Via Fauro a Roma, un’autobomba è esplosa appena 4 secondi dopo il passaggio dell’auto di Costanzo e di Maria. Sono passati 28 anni da quell’attentato ordinato contro Costanzo, che all’epoca si stava battendo duramente contro la mafia con speciali e inchieste nel suo Maurizio Costanzo Show e con Michele Santoro.

LEGGI ANCHE—> Maria de Filippi nei guai. Indaga la Procura, Berlusconi furioso “Ora basta. Chiudiamo Uomini e Donne”. Cos’è successo

Maria De Filippi e Costanzo si sono salvati grazie all’incertezza dell’attentatore nel premere il pulsante del detonatore, dato che la coppia viaggiava in un’auto diversa dal solito. Maria De Filippi del post-attentato ricorda: “Quando è scoppiata la bomba non avevo capito niente, pensavo fosse stata colpa di una caldaia: mi sono ritrovata una trave tra me e Maurizio.

In macchina con me c’era anche il mio cane. Istintivamente lo feci uscire, per farlo scappare lontano. Poi uscimmo dalle auto, stavamo tutti bene. Recuperai il cane e tornai a casa con l’autostop. Ero talmente convinta che fosse una caldaia che avvertii subito i miei genitori per non farli preoccupare“. Un attentato sventato,fatto per vendetta al seguito di alcune inchieste scomode, ma la paura di quel giorno accompagnò Maria per anni:

LEGGI ANCHE—> Maurizio Costanzo rivelazione choc: “Maria De Filippi è molto offesa, Ecco chi non viene al suo compleanno e perché”

“Ho avuto paura per almeno due anni- ha raccontato Maria de Filippi – Per due anni a quella stessa ora scattavo. Ho fatto ipnosi per tornare a dormire. Io mi convinsi anche di aver visto chi fece saltare la macchina: non so se fosse vero, ma n’ero convinta. Vedo davanti agli occhi questo ragazzo che mi fissa fuori dai Parioli e io fisso lui, magari era un ragazzo qualsiasi… Non sarei mai in grado di riconoscerlo. Non so neanche se l’ho davvero visto.”

Maria De Filippi poi ha poi rivelato, nel corso di un’intervista con Fabio Fazio durante Che tempo che fa, una promessa fatta al padre: Ho promesso a mio padre che non sarei più salita in auto con Maurizio e non l’ho più fatto. Non posso tradire una promessa fatta a mio padre. La conduttrice ha chiesto a Costanzo di non occuparsi più di mafia e il giornalista per un po’ di tempo è riuscito ad accontentare la moglie, ma poi è tornato a interessarsene. Una dichiarazione semplice, asciutta come il suo stile di conduzione, che però racconta tutta la verità di quel giorno.

LEGGI ANCHE—> Bufera Gf Vip, Spuntano i voti truccati. “Signorini ha deciso chi deve restare e chi no” Berlusconi furioso. “Sostituito”

Per restare aggiornato Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su FacebookInstagram e Google News.

maria-de-filippi-intervistata-al-tg-5
maria-de-filippi-intervistata-al-tg-5

L’articolo Mediaset sotto choc, attentato a Maria de Filippi: “L’ho visto, voleva vendicarsi” Salva per miracolo, Fan terrorizzati proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

0 comments on “Mediaset sotto choc, attentato a Maria de Filippi: “L’ho visto, voleva vendicarsi” Salva per miracolo, Fan terrorizzati

Leave a Reply

%d bloggers like this: