GOSSIP

“Meghan partorirà in questi giorni. Ecco il nome scelto”, news e retroscena

“meghan-partorira-in-questi-giorni.-ecco-il-nome-scelto”,-news-e-retroscena

Gossip

La duchessa sarebbe pronta per il parto che potrebbe verificarsi a breve

Pubblicato su

Gli esperti reali assicurano che Meghan Markle potrebbe partorire “da un giorno all’altro”. La Duchessa del Sussex, che porta in grembo una bambina, non ha reso pubblica la data di scadenza del parto. A dir la verità non ha nemmeno rivelato il mese in cui si prevede che la piccina arriverà. Durante l’intervista rilasciata a Oprah Winfrey insieme al marito, il principe Harry, l’ex star di Suits ha detto solo che la secondogenita sarebbe arrivata quest’estate. Tuttavia, secondo il Mirror, che fa affidamento sul Daily Beast, la venuta alla luce della sorellina di Archie (il primo figlio della coppia ‘ribelle’) dovrebbe essere imminente.

Corrono i rumors anche sulla clinica che ospiterà Meghan durante il parto. Inizialmente l’ex attrice sembrava orientata a farsi assistere a casa, nella residenza di Montecito, dove si è trasferita con marito dopo aver lasciato Londra. Pare però che poi abbia cambiato idea. Una delle strutture che potrebbero accoglierla è il Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles, ha accennato un caro amico della Markle, Omid Scobie. La suite in tale centro costa circa 2.800 sterline a notte. Siffatta lussuosa dimora, in precedenza, è stata utilizzata da star come Kim Kardashian, Beyonce e Victoria Beckham.

Omid Scobie, autore della biografia bomba Finding Freedom, ha suggerito che Meghan potrebbe optare per Cedars Sinai durante il documentario di Channel 4 A Very Royal Baby: From Cradle to Crown. “Ci sono molte speculazioni su dove potrebbe nascere la figlia di Harry e Meghan”, ha detto per poi aggiungere che il “Cedars-Sinai a Los Angeles ha alcune delle migliori suite del Paese destinate alle donne incinta”.

Le camere da le mille e una notte a cui fa riferimento Omid sono situate a Beverly Boulevard, proprio accanto al ricco quartiere di Beverly Hills, e sono dotate di tre camere da letto e due bagni di lusso. Più che una stanza di ospedale si tratta di una abitazione con tutti i confort trovabili in un hotel a cinque stelle. La clinica offrirebbe a Meghan supporto di ogni tipo, “fisico, emotivo ed educativo”, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ha aggiunto Scobie.

In questi giorni stanno correndo rapidamente anche le indiscrezioni sul nome che Harry e la moglie daranno alla figlia. La biografa reale Angela Levin ha spiegato che probabilmente non sarà scelto un nome reale tradizionale. Levin assicura che la Duchessa sarebbe “orgogliosa” di chiamare la figlia Diana, in onore di Lady D.

%d bloggers like this: