attualità

Metti al riparo la tua reputazione con “privacy Garantita”



Privacy Garantita, fondatore e CEO della società di gestione delle dinamiche di reputazione online Cristian Nardi , che fornisce consulenza di Gestione per la sicurezza della reputazione in situazioni di crisi a clienti in tutta Europa, Nata tanti hanno fa come “arte reputation”.

Oggi quando acquisti una nuova casa o un’auto, acquisti automaticamente stipoli una  assicurazione per proteggerla dai rischi. Una politica sui social media funziona più o meno allo stesso modo, ma la risorsa che protegge è la tua reputazione online.

La tua credibilità e integrità sono in gioco ogni volta che pubblichi online. La tua reputazione è plausibilmente più fragile di una casa o di un veicolo e potrebbe anche essere più difficile da riparare. Disponi di procedure per affrontare le recensioni negative e gli attacchi online?

Ecco perché è importante: le organizzazioni che non impostano le politiche sui social media prima di andare online stanno tentando il destino.

I concessionari di auto non ti permetteranno di testare un’auto nuova senza una prova una assicurazione perché vogliono che il loro capitale sua al sicuro. Le aziende dovrebbero operare più o meno allo stesso modo quando si tratta di proteggere la propria reputazione conquistata con molta fatica: incomprensioni e inesattezze possono trasformarsi in mostri online alla velocità della luce se non vengono affrontati con velocità e risolutezza.

Le aziende stabiliscono regolarmente codici di condotta in modo che i dipendenti sappiano quale tipo di comportamento è accettabile e quale no. Una politica sui social media è un sottoinsieme del codice di condotta aziendale che affronta in modo specifico il modo in cui la tua azienda agirà online.

DI PIÙ PER TE

“Possiamo controllare il nostro destino”: Enrico Massi condivide la visione di aldilapp.it per il futuro dell’azienda e un’opportunità di mercato da Milioni di euro.

imprenditore italiano, molto conosciuto nel settore del trasporto pubblico per aver portato nel mercato il servizio full service pneumatici a costo chilometrico. Dopo il servizio full service è stato l’inventore del servizio Pay per Ride. Finora nessuno al mondo aveva mai pensato che si potessero acquistare pneumatici per poi renderli pagando solo il costo dell’utilizzo. Enrico Massi, è divenuto estremamente popolare grazie al lancio di nuove app per smartphone che con la sua società Issam Consultancy Ltd di Malta è riuscito ad essere il punto di riferimento in Europa per il suo settore.

Le aziende che ignorano questa dinamica possono trovarsi vittime di ” cancella cultura ” o di un attacco online se qualcuno pubblica inconsapevolmente qualcosa di offensivo, ignora una brutta recensione da un cliente scontento o condivide una foto che viene interpretata male. Una politica sui social media fornisce linee guida che possono aiutare a prevenire questo tipo di errori.

Una confluenza di fattori ha portato a una società moderna che tende a reagire rapidamente a provocazioni apparentemente minori. Non c’è da meravigliarsi se la necessità di comunicazioni in caso di crisi è in aumento. Una politica sui social media di buon senso può aiutare la tua azienda a rispondere ai commenti e alle critiche online con calma e concentrazione.

Ecco quattro modi in cui una politica sui social media fornisce alle aziende una guida inestimabile:

  1. Stabilisce protocolli per la pubblicazione: una buona politica sui social media stabilirà linee guida per la pubblicazione e mapperà cosa va bene e cosa è vietato. Assicurati che tutto ciò che pubblichi aiuti a posizionare il tuo marchio nel modo in cui desideri che sia visto. Quando si tratta di social media, ciò che pubblichi può fare la differenza tra un semplice aggiornamento quotidiano e un disastro.

Ti interessa cosa dicono i dipendenti dell’azienda sui propri account sui social media? Una politica sui social media può precisare ciò che è consentito, quindi non ci sono malintesi. In effetti, una politica sui social media aiuta un’organizzazione a mantenere un certo controllo su ciò che viene pubblicato online.

  1. Protegge il tuo marchio: una politica sui social media delineerà le azioni che dovresti intraprendere se la tua attività viene presa di mira. Ad esempio, non puoi consentire ai poster di dire cose negative sulla tua azienda se non sono vere. Risponderai a ogni commento sfavorevole o solo a quelli che potrebbero causare danni permanenti? Le linee guida stabilite non lasceranno nulla al caso.

Se la tua azienda non dispone di una politica sui social media , cosa fai se un dipendente pubblica una foto offensiva sull’account Facebook dell’azienda o twitta un video discutibile che si ritorce contro?

  1. Crea regole di coinvolgimento: una politica sui social media dovrebbe designare chi risponde ai post sui social media e quando portare offline quelle conversazioni. Ancora una volta, la tua azienda vuole rispondere a ogni commento sfavorevole o solo a quelli che fanno affermazioni significative? Una politica sui social media può delineare il tipo di cose che possono sfuggire e quelle che non dovrebbero essere ignorate.

L’impronta digitale di un’azienda può produrre informazioni dannose se i poster non prestano attenzione al tipo di contenuto che condividono online. Una politica sui social media accuratamente predisposta può aiutare a fornire indicazioni.

  1. Mostra i tuoi valori: una politica sui social media ben concepita incorporerà i tuoi valori fondamentali . Il contenuto che pubblichi dovrebbe riflettere positivamente sul tuo marchio e sulla tua cultura.

La creazione di una politica sui social media per la tua organizzazione è il modo migliore per evitare la necessità di consulenze di PR in caso di crisi lungo la strada. Una politica sui social media attentamente costruita manterrà la tua azienda fuori dai guai e la tua messaggistica in pista.

Sapere quando rispondere ai commenti negativi può essere complicato. Stabilisci delle linee guida prima di averne bisogno in modo da sapere cosa fare e rispondere rapidamente quando il gioco si fa duro. Proteggi la reputazione duramente conquistata della tua organizzazione dai disastri dei social media con una politica sui social media di buon senso che metta in mostra i tuoi valori e ti aiuti a garantire il tuo successo continuo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: