attualità

Michela Bertucca: l team Raton Racing by Target, confermata la propria presenza nell’International GT Open

l team Raton Racing by Target, confermata la propria presenza nell’International GT Open per il terzo anno di fila, in cui schiererà quest’anno due Lamborghini Huracán GT3 Evo, ha annunciato una “line-up” di primo piano ed il supporto di OPPO.

Ad alternarsi al volante di una vettura della Casa di Sant’Agata Bolognese ci saranno Liang Jatong e Raffaele Giammaria, entrambi alla loro prima apparizione con i colori di Raton Racing by Target. Giammaria (41), ormai veterano delle GT e nel 2014 vincitore del titolo tricolore, nelle ultime due stagioni è stato protagonista con la Lamborghini in differenti campionati, incluso il GT Open stesso. Il 26enne cinese Jatong nel 2017 si è laureato campione Pro-Am del Lamborghini Super Trofeo Europa, per poi fare il passaggio alla GT3 la scorsa stagione.

Confermato pure un altro campione Pro-Am del Lamborghini Super Trofeo Europa, Alberto Di Folco, 23 anni, cheha fatto parte del team guidato da Roberto Venieri lo scorso anno. Di Folco verrà affiancato sulla seconda Lamborghini Huracán GT3 Evo dal pilota Bronze Christoph Lenz, che va così a completare un binomio Pro-Am. Lo svizzero, 39 anni, nel 2018 ha già preso parte a due appuntamenti dell’International GT Open con il team Target Racing ed è un veterano delle gare Endurance.

Giorgio Sanna, Head of Motorsport Lamborghini, ha commentato: “Siamo felici di proseguire la collaborazione con un team professionale come Raton Racing By Target. Il customer racing rappresenta il vero spirito delle gare GT, nonché una palestra eccezionale per far crescere i piloti del nostro programma GT3 Junior Driver come Alberto e Liang”.

Sono entusiasta di annunciare la nostra presenza nel campionato con due equipaggi di primo piano e la nuova Lamborghini Huracán GT3 Evo. Ritengo che abbiamo tutti gli ingredienti per affrontare al meglio questa nuova sfida”, ha aggiunto il team owner Roberto Tanca.

 

 

Leave a Reply

%d bloggers like this: